Inter > Inter News > Fiorentina-Inter 0-0, le pagelle: attacco spento, Julio Cesar la fa grossa ma poi salva

Fiorentina-Inter 0-0, le pagelle: attacco spento, Julio Cesar la fa grossa ma poi salva

Julio Cesar - Getty Images

PAGELLE FIORENTINA-INTER / FIRENZE – Ha stentato e non poco l’Inter a trovare spazi nella diga eretta da una Fiorentina tosta e pericolosa in contropiede. La trazione anteriore dei nerazzurri ha portato però ben pochi lampi nell’area viola, con l’attacco davvero poco ispirato quest’oggi. Julio Cesar prima è ingenuo su Lazzari procurando il rigore, ma poi intuisce alla grande il diagonale di Liajic salvando il risultato. Prestazioni imperfette anche per Maicon, che non riesce più a pungere sulla fascia destra, per Chivu e per Poli. Prestazione scialba anche per Sneijder entrato nella ripresa. 

 

Julio Cesar 6,5 Si fa perdonare alla grande opponendosi al rigore di Liajic, dopo averlo procurato per un ingenuo fallo su Lazzari. Cio’ gli vale la palma di uomo-partita.
Maicon 5 Cerci lo infila un paio di volte nel primo tempo, e in avanti sbaglia parecchi traversoni ed appoggi dai quali scaturiscono pericolosi contropiede. Nella ripresa non riesce a sfondare, limitandosi a passaggi diretti verso Milito.
Lucio 6 Ci mette la pezza in  più di qualche pericoloso contropiede viola, rischia qualche uscita palla al piede.
Chivu 5,5 Troppi interventi scomposti per il rumeno, regalando un paio di corner evitabili. Rischia il secondo giallo già nel primo tempo, esce per una distorsione alla caviglia.
> dall’82’ Ranocchia sv
Zanetti 6 Controlla bene le incursioni di Cassani, dalle sue parti i viola sfondano poco. Esce a inizio ripresa per un fastidio muscolare.
> dal 1′ st Nagatomo 6 Si stacca dalla difesa ma è spesso ignorato dai compagni, sfiora il vantaggio con un’azione ad accentrarsi concludendo a lato.
Poli 5,5 Soffre il pressing delle mezzale viola, rischiando spesso il dribbling in mezzo al campo perdendo talvolta il pallone.
Cambiasso 6 Mette ordine in mezzo al campo in una posizione più consona rispetto alle ultime uscite.
Alvarez 5,5 Nei primi minuti scambia bene con i compagni cercando la profondità; secondo tempo anonimo facendosi sfuggire spesso il pallone.
Forlan 5 Parte benino con una conclusione da fuori nei primi minuti; cerca di scambiare sulla trequarti ma soffre la lontananza dalla porta.
> dal 54′ Sneijder 5 Sembra subito ispirato cambiando bene il gioco da una fascia all’altra, ma sciupa parecchie palle per gli avanti nerazzurri, tentando una conclusione velleitaria allo scadere.
Zarate 5,5 Sfiora il vantaggio alla mezzora in contropiede concludendo debolmente, dandosi un gran da fare per rifornire i compagni con fortune alterne; nella ripresa stenta a trovare varchi per rendersi pericoloso.
Milito 5,5 Soffre la marcatura asfissiante di Natali e Nastasic che non lo mollano un attimo, costringendolo a ricevere il pallone più defilato. Bella girata in area nella ripresa di sinistro con Boruc che blocca.

Stramaccioni 6 L’Inter della sua gestione lontano da San Siro è lenta e prevedibile, un paio di buone occasioni non sono state sufficienti per raccogliere il bottino pieno.

 

FIORENTINA

Boruc 6 Ordinaria amministrazione per il polacco, autore di un paio di parate in presa facile.
Camporese 6 Attento a stringersi ai due compagni di reparto in fase di non possesso.
Natali 6,5 Tiene d’occhio Milito concedendogli poco o nulla, bravo anche ad impostare.
Nastasic 6,5 Bel duello corpo a corpo con Milito, sfiora la rete nella ripresa sugli sviluppi di un corner.
Cassani 6 Resta compassato indietro andando a chiudere Zarate, poche le sortite offensive.
Kharja 6 Prova di grinta per l’ex nerazzurro, inserendosi spesso in avanti. Sfiora il gol con una conclusione dal limite nei minuti iniziali.
Behrami 6,5 Ringhia dappertutto in mezzo al campo con un pressing asfissiante.
> dal 67′ Salifu 6 Pochi palloni giocati limitandosi all’azione di rottura.
Lazzari 6,5 Si procura il rigore poi sbagliato da Ljacic sfornando una prova di personalità.
Pasqual 6,5 Occhi di tigre per il capitano viola tra i più positivi dei suoi.
Cerci 6 Pericoloso nel primo tempo sgusciando via un paio di volte a Maicon e a Lucio. Nella ripresa punge meno apparendo stanco.
Liajic 5 Il rigore sbagliato pesa come un macigno sulla sua, buona, prestazione e sulla serenità viola in vista della lotta-salvezza.
> dal 68′ Acosty 6 Azione di disturbo in pressing ai difensori nerazzurri.

Rossi 6,5 La squadra ha ritrovato motivazioni e grinta esprimendo un calcio attento e pericoloso in contropiede.

 

Arbitro Valeri e assistenti 6,5 Questa volta l’arbitro romano ‘azzecca’ il rigore contro l’Inter dopo i precedenti contro Atalanta e Genoa… In particolare buona la prova degli assistenti sui fuorigioco.

 

Giacomo Indiveri