Inter > calciomercato Inter > Calciomercato: sfuma Lucas, per l’Inter scatta il piano B

Calciomercato: sfuma Lucas, per l’Inter scatta il piano B

Marco Branca

CALCIOMERCATO INTER SFUMA LUCAS PIANO B / MILANO – Sconforto, amarezza e infine sollievo. Gli ultimi giorni di mercato hanno sconvolto il presidente Massimo Moratti. Un sogno a lungo inseguito e (forse) quasi raggiunto, poi però, ecco il risveglio traumatico: ancora Leonardo, ancora il Psg, ancora i soldi. Tanti soldi. Quarantacinque milioni per Lucas, e il verdeoro prende la strada per Parigi insieme al suo decantato ‘amore’ per i colori nerazzurri. Soliti discorsi, solite farse insomma. Il gioiellino brasiliano sfuma, motivo per cui la società nerazzurra dovrà ora muoversi in fretta per cercare di rafforzare la squadra di Stramaccioni. Scatta allora, il piano B (o forse dovremmo dire C, visto che mesi fa sfumò anche Lavezzi).

Tanti i nomi nel calderone, poche, pochissime le certezze: per l’attaccante esterno si valutano un paio di giocatori, Ramirez e Alejandro Gomez. L’uruguaiano del Bologna piace di più, ma costa 20 milioni di euro, troppo per Moratti e Branca. Costerebbe meno l’argentino del Catania, però le sue qualità non sarebbero apprezzate eccessivamente dalla società, la quale pare sia disposta a offrire massimo 6 milioni. A centrocampo, nel mirino ci sono sempre i tre moschettieri: Paulinho, Fernando e de Jong. La new entry si chiama Gargano, che il Napoli valuta sugli 8 milioni di euro. Sulle corsie esterne i soliti noti: Cissokho e Kolarov. Il serbo del City è, almeno per il momento, inarrivabile. Costa sui 10 milioni, ma ha un ingaggio (circa 6 milioni) proibitivo per l’Inter. Il francese del Lione è da tempo sul mercato: il club francese lo valuta sugli 8-9 milioni.

 

Raffaele Amato