Inter > Inter News > Inter-Fiorentina, arrivata l’ora di Coutinho ed Alvarez?

Inter-Fiorentina, arrivata l’ora di Coutinho ed Alvarez?

Coutinho e Alvarez con le nuove maglie (Foto Sky)

INTER FIORENTINA COUTINHO ALVAREZ PALACIO SNEIJDER / MILANO – E’ tempo di dare la prima soddisfazione casalinga ai propri beniamini, è tempo di sfatare il tabù San Siro, è tempo di mettere una serie positiva di vittorie per restare ancorati ai vertici della classifica. Per parlare non c’è tempo, domenica arriva la Fiorentina di Vincenzo Montella a testare la solidità del nuovo 3-5-2 Stramaccioniano. I toscani, reduci dal pari contro la Juventus, hanno mostrato un’ottimo calcio, oltre ad un’eccellente forma fisica, e faranno di tutto per regalare la vittoria al presidente Della Valle, amico/nemico di Massimo Moratti.

L’infermeria non dà tregua ad Andrea Stramaccioni, il quale dovrà fare a meno di Rodrigo Palacio e, con ogni probabilità, Wesley Sneijder. Per i due giocatori sono previste oggi le ecografie che chiariranno la loro condizione fisica. Se per l’argentino si parla di un rientro nel derby, per l’olandese c’è addirittura chi azzarda ad un recupero lampo che gli permetterebbe l’impiego contro la Fiorentina.

Se il tecnico nerazzurro dovrà rinunciare a Palacio e Sneijder, d’altro canto potrebbe rispolverare Coutinho ed Alvarez. I due giocatori, che non hanno ancora disputato tantissime gare, soprattutto Alvarez, avrebbero una grossa opportunità per mettersi in mostra e mettere in difficoltà Stramaccioni. Sembra molto probabile che i due possano essere inseriti a partita in corso, con gli intoccabili Milito-Cassano a formare la coppia titolare del reparto offensivo. I tifosi attendono l’esplosione definitiva dei due sudamericani, ma come si sa il tempo è tiranno e di queste occasioni non ne capitano poi così tante.

L.P