Inter > calciomercato Inter > Calciomercato Inter, Branca e le riflessioni di Moratti

Calciomercato Inter, Branca e le riflessioni di Moratti

Moratti e Branca - Getty Images

CALCIOMERCATO INTER BRANCA RIFLESSIONI MORATTI / MILANO – La spada di damocle pende sempre su Marco Branca. Un motivo ci sarà, o forse più di uno. E’ inspiegabilmente pochissimo sotto i riflettori, grave pecca in una società moderna prettamente ‘social’. In secondo luogo, è difficile far dimenticare ai tifosi e alla critica in generale i suoi molteplici errori in sede di calciomercato. Da Brechet a van Der Meyde, senza dimenticare gli ultimi ‘colpi’ negativi Jonathan e Alvarez. A gennaio però è stato bravissimo nell’individuare in Juan Jesus il difensore con le caratteristiche giuste per il futuro reparto arretrato nerazzurro. In generale, il mercato estivo è stato più che buono, ‘funzionale‘ al campionato italiano e a una immediata competitività. I frutti del positivo operato si stan vedendo tutti sul campo, grazie – c’è da dire – all’immenso e proficuo lavoro di Stramaccioni. I complimenti all’operato del suo dirigente di fiducia sono arrivati anche da Moratti, l’autentico sostenitore dell’ex ‘cigno di Grosseto’: “La campagna acquisti-cessioni è andata molto bene, anche io in estate diedi assenso al lavoro svolto. Sono contento per Branca, spesso e volentieri è stato criticato. Sta  finalmente riscuotendo successo come era accaduto negli anni scorsi”, ha concluso il presidente.

 

Raffaele Amato