Inter > calciomercato Inter > Mercato Inter, il rovescio della medaglia

Mercato Inter, il rovescio della medaglia

Philippe Coutinho (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER CESSIONE COUTINHO / MILANO – Anche lui. Moratti cede e non compra, almeno per ora. A meno di clamorosi colpi di coda, molto difficili vista la critica situazione economica del club e della ‘Saras’. La cessione di Coutinho non è andata giù ai tifosi, soprattutto perché non è stata compensata dall’arrivo di Paulinho, per il quale il patron nerazzurro non si è voluto esporre finanziariamente in questa sessione di mercato: troppi, per il numero uno interista, i 20 milioni di euro chiesti dal Corinthians.  La vendita del trequartista riccioluto al Liverpool servirà a rimpilzare le casse societarie, che si riempiranno di circa 12,5 milioni, compresi i bonus. Ma c’è di più: per l’Inter si tratta di una plusvalenza importante – ecco il rovescio della medaglia – di circa 8,7 milioni, essendo costato nel 2010 ben 3,8 milioni di euro. Una soddisfazione dal retrogusto amaro.

 

Raffaele Amato