Inter > Inter News > Inter, Cassano nervoso: litiga persino col raccattapalle

Inter, Cassano nervoso: litiga persino col raccattapalle

Antonio Cassano (Getty Images)

INTER LITIGIO CASSANO RACCATTAPALLE SIENA / MILANO – Segna, ma non basta. Antonio Cassano sul campo del Siena ha ritrovato il gol dopo tre mesi e mezzo di astinenza, l’ultimo sigillo lo aveva messo a segno contro il Catania il 21 ottobre 2012. Ma la sua marcatura non è servita a nulla, l’Inter di Stramaccioni è comunque uscita sconfitta per 3-1. Il barese nel corso della partita, soprattutto nel primo tempo, è apparso nervoso, agitato più del solito. Tanto che al 35′ si è reso protagonista di un litigio col raccattapalle di turno, colpevole di non avergli ridato il pallone una volta uscito dal rettangolo di gioco e di averlo persino invitato a prenderselo da solo. La maleducazione del ‘ragazzino’ ha notevolmente accresciuto la rabbia di ‘Fantantonio’, che alla successiva pausa di gioco è corso a dirgliene quattro: per fortuna, il buon Vergassola è riuscito a placarlo in tempo. Il centrocampista ha fatto di più, sgridando il raccattapalle svogliato invitandolo ad assumere un atteggiamento consono al ruolo.

 

R.A.