Inter > Inter News > Mercato Inter, Mazzarri sfida la Juve: ostacolo De Laurentiis

Mercato Inter, Mazzarri sfida la Juve: ostacolo De Laurentiis

Mazzarri e Zuniga (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER ZUNIGA / PINZOLO – Dalla Val Rendena a Dimaro, sede del ritiro estivo del Napoli. Proprio lì è arrivata una telefonata, attesa e forse nemmeno la prima. Ecco i due interlocutori: Walter Mazzarri, da Pinzolo; Camilo Zuniga, appunto, da Dimaro. Il tecnico dell’Inter ha chiamato il suo ex giocatore, un pour parler improntato sul futuro, magari imminente. “Camilo, lascia stare la Juve, vieni all’Inter“. Il laterale colombiano, in scadenza di contratto nel 2014, non ha risposto picche né promesso nulla.

Ma in realtà, il buon Zuniga si è già ‘impegnato’ con la ‘Vecchia Signora’, con la quale è d’accordo su tutto: 2,5 milioni di euro per i prossimi quattro anni, subito o a partire dal 1 luglio 2014. Tanto che già starebbe cercando casa in quel di Torino. Solo che Marotta, ed eventualmente Marco Branca, dovranno fare i conti con quel testone di De Laurentiis, che sulla questione è irremovibile. Il twitterante, nonché presidente del Napoli, non ha alcuna intenzione di privarsi del giocatore perché non vuole rafforzare una diretta concorrente: valuta l’esterno ben 12 milioni di euro, non un centesimo di meno.

E poi, sussurri che giungono da ogni dove, ha promesso a se stesso di non vendere alcun giocatore al ‘traditore’ Mazzarri, con il quale i rapporti erano già assai tesi ancor prima dell’addio del toscano, che ai suoi milioni ha preferito l’incertezza e il rilancio dell’Inter. La società nerazzurra, come scrive ‘La Gazzetta dello Sport’, per Camilo Zuniga arriverebbe a offrire massimo 8 milioni di euro, circa quanto proposto per metà cartellino di Mauricio Isla.