Inter > calciomercato Inter > Calciomercato, fascia destra: cambiano le gerarchie dell’Inter

Calciomercato, fascia destra: cambiano le gerarchie dell’Inter

Gregory van der Wiel (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER LATERALE DESTRO / MILANO – Basta attese. Walter Mazzarri ha urgentemente bisogno di un laterale destro, il solo Jonathan in rosa lo ha obbligato finora a rimandare prove ed esperimenti funzionali al modulo 3-5-2. La querelle Isla non è andata giù al tecnico e a tutto l’ambiente nerazzurro, convinti che si potesse gestire meglio e con più autorità la trattativa con la Juventus, nella quale si è poi inserita l’Udinese dei Pozzo – che ha preteso e pretende il riscatto del cartellino nel giugno 2014 -, comproprietari assieme alla ‘Vecchia Signora’ del cileno.

Lo stop all’affare costringe Marco Branca a virare altrove con altre credenziali e prospettive: adesso il primo obiettivo dell’Inter è Gregory van der Wiel, laterale destro che il Paris Saint Germain sarebbe ben disposto a cedere in prestito con diritto di riscatto, dopo una prima stagione completamente in ombra. L’olandese, relativamente giovane (25 anni) ma con uno stipendio abbastanza elevato – quasi 6 milioni lordi – sembra un po’ restio al trasferimento in Italia, però con un leggero pressing sul suo entourage e la promessa di un posto da titolare, le sue titubanze potrebbero finire nel dimenticatoio.

van der Wiel sarebbe comunque da adattare o peggio ancora ‘costruire’ con fatica per il dogma mazzarriano, visto che sia all’Ajax che a Parigi ha sempre giocato come terzino di spinta nella difesa a quattro, completamente diversa da quella a cinque. L’Inter tiene sempre calde le altre piste che portano a Janmaat del Feyenoord, tesserabile per circa 6 milioni, e Wallace del Chelsea: il giovane brasiliano è una interessante promessa, ma è extracomunitario e arriverebbe soltanto con la formula del prestito secco.