Inter > Inter News > Calciomercato: Fabian Schär, lo svizzero che piace all’Inter

Calciomercato: Fabian Schär, lo svizzero che piace all’Inter

Fabian Schär con la maglia del Basilea (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER SCHAR / MILANO – Svizzero, ventuno anni. Fisico inossidabile, alto circa 1.86, ma elegante negli interventi difensivi e nelle uscite palla al piede. Destro, gioca stabilmente nella linea a quattro del Basilea, però potrebbe ambire a eguali prestazioni anche nel ruolo di terzino destro di una retroguardia a tre; lo stesso ruolo che occupa adesso Campagnaro all’Inter. Fabian Schär è l’elvetico che piace a mezza Europa, ex compagno di squadra e di reparto del più famoso Dragovic, in estate a un passo dal club nerazzurro prima di finire alla Dinamo Kiev.

Schär ha un tiro potente, tanto che spesso viene utilizzato come battitore nelle punizioni. Ovvio, visto la stazza ha ottima elevazione e precisione nella zuccata aerea; tempismo e buona falcata fanno di lui un eccellente difensore, migliorabile nel senso della posizione. Ha personalità, è lui il leader della trincea dei Bebbi, che bene si sono comportati nella scorsa edizione di Europa League, nella quale sono usciti alle semifinali per colpa del Chelsea di Benitez, futuro trionfatore nella seconda manifestazione continentale.

L’agente del centrale svizzero, Rolf Müller, lo ha ribadito a ‘calciomercato.it’ senza mezze misure: “Juventus, Milan e Inter hanno seguito il calciatore, e credo che continueranno a farlo. Non credo, però, che a gennaio possa lasciare il Basilea, è più probabile che succeda la prossima estate”. Più pronto per una squadra ambiziosa rispetto a Dragovic: Schär promette bene, vale la pena continuare a seguire le sue prestazioni e, se ci saranno, i suoi progressi. Oggi vale almeno 8 milioni di euro, a giugno forse qualcosa in più.

 

Raffaele Amato