Inter > Inter News > Rigori, il saldo è passivo: solo il Parma peggio dell’Inter

Rigori, il saldo è passivo: solo il Parma peggio dell’Inter

Guarin in contrasto (Getty Images)

Guarin in contrasto (Getty Images)

INTER RIGORI / MILANO – Le polemiche nerazzurre, su tutte quella a bocca cucita di Walter Mazzarri, hanno – se proprio vogliamo trovarglielo – un senso. All’Inter, nelle ultime 46 giornate di campionato (fonte: ‘Football Data’), sono stati fischiati contro 10 tiri dal dischetto: di questi, uno solo è stato neutralizzato, ovvero da Carrizo domenica sera. 5, invece, quelli a favore.

Il saldo, fatti due conti, è nettamente al passivo: -5. Fra le grandi del calcio italiano, nessuna ha questo dato preoccupante, anzi. Milan e Napoli possono ‘vantare’ un +7, Roma e Juventus un +6, Fiorentina un +5. Da quando è iniziato il campionato, solamente al Parma sono stati fischiati più rigori contro rispetto all’Inter: 5, contro i 3 dati alla banda mazzarriana.

Nello specifico: contro la Fiorentina (che ci stava), contro la Roma – il fallo di Pereira su Gervinho era netto, però fuori dall’area – e in ultimo contro il Torino (Handanovic su Cerci), con la conseguente espulsione del portiere della beneamata.

C’è di che lamentarsi, l’importante è il “come” – Branca non ha la tempra e i modi per aizzare la polemica, né per tutelare il club onde evitare ritorsioni e accanimenti degli arbitri nei confronti della squadra nerazzurra -. Ma allo stesso tempo, gli episodi a sfavore, nel caso i rigori fischiati contro, non debbono essere un alibi per allenatore e giocatori.

 

R.A.