Inter > Inter News > Inter, emergenza rientrata: ma che ingenuità di Juan Jesus!

Inter, emergenza rientrata: ma che ingenuità di Juan Jesus!

Udinese-Inter 0-3 (Getty Images)

Udinese-Inter 0-3 (Getty Images)

INTER INFORTUNI JUAN JESUS / UDINE – Da Udine, gioie e dolori. O forse solo gioie, tenuto conto del netto 3-0 inflitto dai nerazzurri all’Udinese, e dalle condizioni dei vari Samuel, Jonathan e Ranocchia, usciti acciaccati nel corso della gara giocata allo stadio ‘Friuli’.

Il terzino brasiliano e il centrale umbro avrebbero accusato dei semplici affaticamenti, mentre il ‘Muro’ argentino, alla seconda gara consecutiva dal primo minuto dopo sei mesi di assenza, pare sia stata riscontrata una contrattura al retto femorale, comunque smaltibile per la gara contro il Livorno, in programma domenica prossima allo stadio ‘Meazza’: “A Samuel avevo detto di avvertirmi al primo dolorino, che avrei messo Rolando – come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’ -. Si è fermato subito, ma per la partita di domenica può farcela”, ha spiegato Mazzarri in una delle numerose interviste post-match.

Risalta e ha fatto discutere l’ammonizione inflitta a Juan Jesus, che era diffidato e che quindi sarà costretto a saltare il prossimo incontro di campionato contro gli amaranto: “Gliel’ho detto subito in campo: grossa ingenuità. A volte ne commettiamo ancora, soprattutto nelle cose più facili. Quelle che ti insegnano nelle scuole calcio. Prima o poi un giallo doveva arrivare, ma lui non poteva scegliere un momento peggiore”, conclude il tecnico nerazzurro. La dinamica: al 91’ il brasiliano ritarda la battuta di una punizione, scatenando la reazione del direttore di gara Massa, il quale ha prontamente tirato fuori il ‘galeotto’ cartellino giallo.

 

R.A.