Inter > Inter News > Verona-Inter 0-2, Mazzarri: “Terzo posto? Ecco il nostro obiettivo. E l’anno prossimo…”

Verona-Inter 0-2, Mazzarri: “Terzo posto? Ecco il nostro obiettivo. E l’anno prossimo…”

Walter Mazzarri (Getty Images)

Walter Mazzarri (Getty Images)

VERONA-INTER 0-2 MAZZARRI / VERONA – Al ‘Bentegodi’ un’Inter perfetta supera abilmente e senza particolari affanni l’Hellas Verona di Mandorlini. I nerazzurri, in gol con Palacio e Jonathan, ora sono quarti con due punti e una partita in più della Fiorentina, attesa domani dalla sfida contro il Chievo Verona.

Terzo posto possibile? Ogni partita fa fatta come oggi, sia in casa sia in trasferta. Cerchiamo sempre di scendere in campo per proporre la nostra filosofia, e cercando di ottenere il massimo. L’obiettivo di quest’anno è questo”, risponde a ‘Sky Sport’ Mazzarri, che poi si sofferma su Hernanes e futuro: “A gennaio dissi alla società che il brasiliano sarebbe stato il giocatore ideale per il nostro contesto. Hernanes può fare ancora meglio non appena troverà una migliore condizione fisica. Tengo a sottolineare una cosa: la prossima stagione resto sicuro all’Inter, in virtù di un contratto in scadenza nel 2015. Ieri (in conferenza stampa, ndr) ho solo detto che per un possibile prolungamento bisognerà aspettare la fine della stagione, punto”.

“Ai ragazzi ho cercato di dare, oltre che un gioco, una mentalità propositiva – torna sulla partita l’allenatore nerazzurro, che poi analizza in breve la prestazione di Icardi -. Ha fatto una buona partita, ma deve migliorare in alcuni movimenti: nel primo tempo, ad esempio, poteva aiutare la squadra anche ad aprire il gioco, anziché solo a chiuderlo”. “Una volta trovato il vantaggio – sottolinea Mazzarri in conclusione -, ho chiesto ai miei giocatori di non cambiare atteggiamento, di ragionare e continuare a giocare come se stessimo ancora sullo 0-0″.

Raffaele Amato