Inter > Inter News > Inter, Juan Jesus risponde su Twitter: “Mazzarri un grande. Kovacic è il nuovo…”

Inter, Juan Jesus risponde su Twitter: “Mazzarri un grande. Kovacic è il nuovo…”

Juan Jesus (foto Twitter)

Juan Jesus (foto Twitter)

INTER JUAN JESUS / MILANO – Attraverso il profilo Twitter ufficiale dell’Inter, il brasiliano Juan Jesus – costretto a concludere in anticipo la stagione a causa di un infortunio – ha rilasciato numerose Inter News ai tifosi interisti:

Qual è il tuo parere su Mazzarri?
“E’ un grande allenatore, che mi ha sempre fatto giocare”.

Per me, Kovacic è più simile a Xavi che a Iniesta: cioè non è uno da gol, ma da passaggi. Condividi?
“A lui dico sempre di tirare in porta! Comunque Mateo ha grandi qualità, può diventare un grande: per me è il nuovo Iniesta”.

Conquisteremo l’Europa?
“Be’, dipende solo da noi…”.

L’anno prossimo giocherai al fianco di Vidic: sei emozionato?
“Certo, sarà una esperienza importante per me”.

In quale aspetto del gioco pensi di essere cresciuto di più?
“Tatticamente sono cresciuto molto. Ma penso che in futuro potrò ancora migliorare”.

Quanto è importante il rapporto tra te e i tifosi interisti?
“Importantissimo, voi siete la benzina del motore Inter”.

Nell’International ha giocato con Oscar, in passato cercato anche dall’Inter. Al tempo avete mai parlato di venire insieme in nerazzurro?
“No, questo no. Però mi piacerebbe rigiocare assieme a lui”.

Come ti immagini fra cinque anni?
“Vorrei essere capitano dell’Inter”.

Andresti mai alla Juventus o al Milan?
“No perché rispetto troppo l’Inter, i tifosi e la società”.

Come definiresti il derby Milan-Inter?
“Pazzesco, indescrivibile. Il più bello d’Italia”.

In ordine di ruolo, chi sono i tuoi giocatori preferiti?
“Handanovic in porta; in difesa io e Lucio; Thiago Motta a centrocampo e Cristiano Ronaldo in attacco”.

Stramaccioni è stato importante per te?
“Con lui ho giocato titolare, lo ringrazierò sempre per la fiducia”.

Perché hai la maglia numero 5?
“Il 4 era occupato, poi ho scelto il 5 in onore di Stankovic”.

Credi nel nuovo progetto dell’Inter?
“Sì, vedremo che succederà…”

Cosa manca all’Inter per tornare alla vittoria?
“Secondo me proprio una vittoria…”

Come ti senti ora che non puoi giocare?
“Annoiato, però passerà”.

Qual è il miglior giocatore col quale hai giocato in carriera?
“Dico Coutinho, che peraltro è anche mio amico. A lui ho visto fare cose pazzesche”.

A quale difensore brasiliano ti ispiri?
“Lucio”.

Quali sono le tue aspirazioni future?
“Vincere più trofei possibili”.

R.A.