Inter > calciomercato Inter > Jovetic-Inter, game over. Ma la cessione del montenegrino non sarà facile

Jovetic-Inter, game over. Ma la cessione del montenegrino non sarà facile

Stevan Jovetic in azione (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER / FIRENZE – Jovetic, gioco di incastri. L’addio dell’attaccante montenegrino all’Inter è pressoché certo, ma non è facile capire quale sarà la sua prossima squadra, soprattutto per i problemi derivanti dalla pesantezza dell’ingaggio. Questo è il primo problema della Fiorentina, club che ha Jovetic in cima alla propria lista della spesa: il nome di ‘Jo-Jo’ è sempre molto suggestivo per il club viola, che però non ha le possibilità di pagargli lo stipendio e inoltre – secondo il ‘Quotidiano Sportivo – La Nazione’ – starebbe iniziando a manifestare qualche perplessità. Si pensa infatti che il calciatore nato a Podgorica nel 1987 potrebbe avere delle difficoltà a inquadrarsi negli schemi di Sousa, essendo piuttosto anarchico. In più, con uno Zarate in netta ripresa (in pochi giorni, gol alla Lazio ed eurogol contro il Napoli), le quotazioni dell’argentino sono in salita e non è più così scontato che venga lasciato partire.

Jovetic, se si defila la Fiorentina c’è il Valencia. Ma…

Un problema per l’Inter, che di Jovetic deve disfarsi a tutti i costi, sia per alleggerire il monte stipendi, sia a causa della polemica scatenata in modo irriguardoso dal suo agente, Fali Ramadani (“La società e i dirigenti dell’Inter si sono comportati in maniera non professionale, perché all’Inter la formazione la fanno i giocatori”). All’Inter Jovetic non si è mai reso utile se non nelle prime due apparizioni in Serie A, quando segnò complessivamente tre gol. La bocciatura però è stata evidente con Frank de Boer e soprattutto con Pioli, arrivato a non convocarlo contro il Sassuolo. Se davvero la Fiorentina decidesse di defilarsi, i nerazzurri possono sperare nel Valencia: i ‘Taronges’, quart’ultimi nella classifica della Liga, hanno un bisogno assoluto di rinforzi in ogni reparto e secondo ‘La Gazzetta dello Sport’ potrebbero puntare sul montenegrino. In lizza però c’è anche Zaza.

Alessandro Caltabiano