Inter, Rocchi auspica e spiazza tutti sul numero

0
41
Tommaso Rocchi insieme a Javier Zanetti (Inter.it)

INTER, PAROLE TOMMASO ROCCHI / MILANO – Tre giorni di Inter posson bastare a far nascere un amore. Tommaso Rocchi, pensieri stupendi. Auspici, i soliti. Bisogna vincere, punto e basta; non credete? “Sono arrivato in uno dei club più forti e rinomati del mondo – ha dichiarato l’attaccante vento ai microfoni di ‘Inter Channel’ – Darò il massimo e cercherò di mettermi a disposizione dell’allenatore e dei compagni e di ripagare la fiducia che mi è stata data: spero di regalare delle gioie ai tifosi”. Tante qualità ha il gruppo Inter secondo mr.Rocchi. Le più rilevanti: “Unione, ambizione ed entusiasmo: tutta la squadra ha voglia di fare bene in questa seconda e decisiva (nonché ultima, ndr) parte di stagione”. L’ex laziale sul finale spiazza tutti. Nessun numero nove, come paventato inizialmente. Bensì: “Ho deciso di prendermi il 18! E’ il primo numero che ho preso quando sono arrivato alla Lazio ben 9 anni fa”. Buona fortuna, allora.

 

Raffaele Amato