Mourinho nostalgico: “Rivoglio l’Inter in Champions. E della partita di Kiev ricordo…”

0
8
José Mourinho
José Mourinho

INTER MOURINHO / LONDRA – Ieri il suo Chelsea ha impattato contro lo Schalke 04 alla prima uscita in Champions League. Parliamo di José Mourinho, che a ‘La Gazzetta dello Sport’ è tornato a parlare della sua Inter a poche ore dal debutto in Europa League della squadra di Mazzarri: “Da risultati pazzi come il 7-0 contro il Sassuolo arrivano motivazioni e fiducia incredibili. Speriamo in un’Inter forte e vincente. Voglio giocarci contro al ‘Meazza’ nella prossima Champions League“. Stasera i nerazzurri giocheranno a Kiev (contro il Dnipro, ndr), dove nel 2009-2010 cominciò la cavalcata verso il Triplete: “Non dimenticherò mai quelle facce tristi durante l’intervallo. Presi a calci a tutto quello che avevo davanti e dissi che, dopo la sconfitta, non avrei voluto vedere bambini che piangevano. Urlai: ‘Se proprio deve succedere, voglio che perdiamo dopo aver dato tutto. Voglio coraggio e non facce di m…a‘. Poi ci preparammo a giocare prima con tre e poi con due difensori. Pensavano: ‘Questo è pazzo…'”, chiosa con fare nostalgico il portoghese, dall’anno scorso nuovamente sulla panchina dei ‘blues’.

R.A.