Inter, alla scoperta del Qarabag

0
20
I giocatori del Qarabag
I giocatori del Qarabag

QARABAG / MILANO – Il Qarabag è una società calcistica dell’Azerbaijan fondata nel 1951. Centro nevralgico dei ‘Cavalieri’ o ‘Squadra della Nazione’ è Agdam, città fantasma di fatto militarizzata dalla repubblica autoproclamatosi indipendente dallo Stato azero, ovvero il Nagorno Karabakh, dopo una guerra cruenta cominciata nel 1993 tra armeni e azeri, in cui – per così dire – ebbero la meglio i primi, i quali per prevenire la riconquista degli avversari distrussero quasi tutti gli edifici, obbligando gli abitanti alla fuga. Il conflitto non è mai cessato, ora il Qarabag – quella che finora ha dato più soddisfazioni in campo europeo, è infatti alla terza partecipazione in Europa League (in estate ha superato tre turni playoff, nell’ultimo ha eliminato il Twente) – gioca le sue gare casalinghe a Baku, precisamente al ”Tofiq Baharamov Stadium’.

La squadra
Campione nazionale nella passata stagione, è allenata da Qurban Qurbanov, ex attaccante nonché miglior marcatore della Nazionale dell’Azerbaijan. Gioca con un 4-2-3-1 molto abbottonato, in fase di non possesso 4-5-1, e davanti può fare affidamento sulla fantasia di Chumbinho e Reynaldo come sulle ali Roy George e Danilo. La rosa ha un valore di mercato poco inferiore ai 400mila euro e un’età media di 25,3 anni. In campionato, la Premyer Liqasi, è terza con 14 punti e una gara in meno rispetto alla prima, l’Inter Baki. Nella prima giornata del gruppo F di Europa League, ha pareggiato, ma avrebbe meritato la vittoria, 0-0 in casa contro il Saint-Etienne.

Qarabag-Intersun Group
Proprietario e presidente del club è il turco Abdullbari Gozal, uomo d’affari a capo dell’azienda Intersun Group, specializzata in investimenti in materie prime e nel commercio internazionale del petrolio, il cui fatturato raggiunge i 400 milioni di dollari.

Raffaele Amato