Inter, Materazzi: “UCL fondamentale, vi spiego il problema di Vidic. Il derby…”

0
72
Materazzi e Moratti (Foto Twitter)
Materazzi e Moratti (Foto Twitter)

INTER MATERAZZI / MILANO – In una lunga intervista concessa a ‘Goal.com’, Marco Materazzi ha dato la sua approvazione al ritorno di Roberto Mancini sulla panchina dell’Inter. Ecco le parole dell’indimenticato numero 23 nerazzurro: “Mancini è la migliore scelta possibile, conosce bene la città, l’ambiente e le strutture. Sa tutto e sa come si vince, c’è già riuscito in passato. L’obiettivo? Con Mancini, che è il miglior tecnico della Serie A insieme a Rudi Garcia, l’Inter può arrivare al terzo posto. La Champions League è fondamentale. Derby? So che alcuni giocatori non erano felici ai tempi di Seedorf, Inzaghi ha una personalità diversa: non so se sia meglio o peggio, ma credo avessero bisogno di cambiare”. Su Vidic e Torres, due grandi nomi in difficoltà: “La situazione di Vidic è semplice: arrivare ed integrarsi in una squadra che non funziona è molto più difficile che integrarsi in una squadra che funziona. Torres è un buon giocatore ma non segna con regolarità da cinque o sei stagioni, spero che continui a farlo anche nel derby. Pronostico? Vince l’Inter per due reti a zero”.

Ma cosa ne pensa ‘Matrix’ dell’idea di Galliani di creare una squadra mista tra Milan e Inter? “Non mi piace affatto questa cosa, l’Inter è l’Inter”. Chiosa finale sulla sua formazione “mista” ideale: “Julio Cesar; Maicon, Materazzi, Samuel, Chivu; Vieira, Pirlo, Gattuso, Kakà; Eto’o, Milito. Con questa squadra vinceremmo contro chiunque, anche se undici sono davvero troppo pochi, ho lasciato fuori gente fortissima”.

Alessandro Caltabiano