Lamentarsi conviene

0
16
De Laurentiis e Benitez
De Laurentiis e Benitez

ARBITRI ROMA NAPOLI / MILANO – La nostra maligneria ha raggiunto il picco ieri sera, durante e dopo Napoli-Genoa. La partita è finita 2-1 per la squadra partenopea, un risultato che riduce all’osso le speranze Champions dell’Inter (che merita questa classifica) e non solo. Un risultato che a noi, appunto maligni ma anche complottisti (non ai livelli di Adam Kadmon), ci sembra figlio di lamentele arbitrali – vedi De Laurentiis e Benitez dopo la sfida con la Juventus – che a conti fatti si rivelano più che convenienti. Per dirla chiaramente: ieri al ‘San Paolo’ il Napoli ha superato il Genoa con due sviste assurde, ma guarda un po’ il caso: l’1-0 era in fuorigioco, il rigore del definitivo 2-1 inesistente. Inventato, con tanti grazie da Higuain. Ma più del Napoli, sempre post-lamentele (e sempre dopo una partita con la Juventus, guarda un po’ che altro caso…), ha ricevuto vantaggi a iosa la Roma di Garcia, uno che ha capito benissimo come funziona il sistema calcio italiano. Vantaggi, alcuni ‘importanti’, che per ora hanno avuto il merito di tenere in alta quota la squadra giallorossa, parente lontana di quella della passata stagione. Quindi? Lamentarsi dei torti subiti, presunti o reali, conviene sempre. Anche quando si rischia di diventare antipatici come Mazzarri. Sempre che alle spalle ci sia una società forte e con argomenti giusti da poter sfruttare nei palazzi del potere pallonaro.

Raffaele Amato