Inter, Correia: “Realizzo un sogno. Voglio la prima squadra subito”

0
134
José Correia, detto 'Zé Turbo'
José Correia, detto ‘Zé Turbo’

INTER CORREIA ZE TURBO SPORTING / LISBONA (Portogallo) – Non solo Podolski e Shaqiri. Nella sessione di calciomercato appena conclusa l’Inter ha rinforzato il reparto offensivo anche con un giovane di grande prospettiva: José Correia detto Zé Turbo, 18enne fantasista della Guinea-Bissau con passaporto portoghese prelevato dallo Sporting Lisbona. “Ho realizzato la prima parte del mio sogno diventando un calciatore professionista in uno dei club più importanti al mondo come l’Inter. La seconda parte si realizzerà diverrà realtà quando passerò in prima squadra in pianta stabile: sono ansioso di iniziare e convinto delle mie capacità – le prime parole da nerazzurro di Correia al sito ‘bolanabantaba.info’ – Mi hanno accolto molto bene facendomi subito sentire importante. Non me lo aspettavo. Obiettivi? Adattarmi presto al calcio italiano e passare in prima squadra già da questa stagione. Ho fiducia nei miei mezzi e penso che con il lavoro ci riuscirò”.

Correia spende poi parole agrodolci per il suo ormai ex club: “Sono molto grato allo Sporting Lisbona per tutto quello che ha fatto per me e io non ho alcun problema con i dirigenti. Alcune persone hanno provato a creare casino, ma per me restano 4 mesi fantastici: è stato un onore vestire quella maglia. Però non mi hanno mai offerto un contratto da professionista, bensì uno di formazione con opzione ed una clausola rescissoria da 45 milioni di euro… E quando non ho accettato mi hanno detto che non ci sarebbero state altre proposte e che se non avessi firmato non avrei più giocato”.

M.R.