Muriel: “Tifavo Inter da piccolo, con loro gioco sempre bene. Mi cercarono anni fa, ma poi…”

0
22

Luis Muriel

 

INTER MURIEL / GENOVA – Intervistato da ‘Il Secolo XIX’ in vista dell’imminente sfida tra Inter e Sampdoria, Luis Muriel ha parlato dei suoi incontri passati con la società nerazzurra, incontri in cui è spesso riuscito a mettersi in evidenza. Il colombiano ha anche rivelato di essere stato contattato dal club che ora appartiene ad Erick Thohir: “Mi hanno cercato un paio di volte, ai tempi del Lecce pensavo anche che si potesse fare. Da bambino tifavo per l’Inter, tutti i miei amici in Colombia tifavano per Milan o Juventus e a me è sempre piaciuto andare controcorrente. Le partite contro i nerazzurri mi hanno sempre ispirato. Il gol che segnai in Inter-Lecce (finita poi 4-1 per la squadra guidata da Ranieri, ndr) è stato uno dei più belli che ho fatto qui in Italia finora: verticalizzazione di Obodo, parto in contropiede, evito due o tre difensori… Nella stessa stagione vincemmo a Udine per 3-0 (in realtà fu nella stagione seguente, ndr) e segnai ancora, questa volta con un taglio dentro l’area e un diagonale imparabile per Handanovic. Al ritorno, poi ci fu un memorabile 5-2 all’ultima di campionato. Effettivamente, contro di loro ho sempre giocato bene”.

A.C.