Inter, Paolillo: “La UEFA non ha usato la mano pesante”

0
76
Ernesto Paolillo (Getty Images)
Ernesto Paolillo (Getty Images)

INTER PAOLILLO INTERVISTA/MILANO-In casa nerazzurra, è arrivata la sanzione dell’Uefa e quindi si apre subito la preoccupazione, di dover fare un mercato estivo parsimonioso. Intervistato da GazzettaTV,  prova a entrare nello specifico l’ex amministratore delegato nerazzurro Ernesto Paolillo. Queste le sue parole in merito: “Era chiaro che la sanzione data all’Inter fosse più alta di quella data alla Roma. La ‘porta aperta’ della multa con condizionale, mi fa credere, però, che la UEFA non abbia usato la mano pesante. I 6 milioni spalmati in tre anni non sono una roba pesantissima anche senza multa l’Inter non avrebbe potuto più permettersi questo bilancio: ora deve rispettare le regole e pagare due milioni l’anno, tutto qui. Il FFP è una cosa seria, per cui spenderanno in base ai ricavi: se questi ultimi non sono aumentati, il club dovrà essere bravo a cedere”.

 

Luigi De-Stefani