Cessioni difficili, nessuno vuole lasciare l’Inter

0
225
I giocatori dell'Inter alla Pinetina
I giocatori dell’Inter alla Pinetina

CALCIOMERCATO INTER / MILANO – Acquistare è difficile, vendere ancor di più. L’Inter fa fatica a mandare via i propri giocatori, quelli – e sono tanti – che non rientrano nel nuovo corso targato Mancini. Più che per mancanza di offerte, fa fatica perché nessuno dei cosiddetti ‘cedibili’ vuole lasciare l’Inter, almeno per un club di fascia inferiore (giustamente).

E’ il caso di Santon e Kuzmanovic, freschi di no al Watford che per la doppia operazione avrebbe versato nelle casse nerazzurre ben 14 milioni di euro. Tanto, visti i tempi. Oppure quelli di Juan Jesus, “no” allo Spartak Mosca, Vidic (rifiutato l’Everton), Andreolli (Sampdoria, 3 milioni di incasso mancato), Guarin (no al Fenerbahce) e Botta (no al Pachuca).

Queste mancate partenze obbligheranno l’Inter, che era già parzialmente obbligata prima, a cedere sicuramente un ‘big’ per coprire e finanziare la campagna acquisti, fin qui più dispendiosa del previsto: gli indiziati sono ovviamente Kovacic e Shaqiri. E’ anche scocciante il lavoro di ds.

R.A.