Inter, da Vieri a Ronaldo: le verità di Tardelli

0
42
Marco Tardelli
Marco Tardelli

INTER TARDELLI VIERI RONALDO / MILANO – “Quella sulla panchina dell’Inter fu una esperienza forte. Sono sincero: non mi trovai bene con alcuni calciatori”. Pensieri e parole di Marco Tardelli. Il tecnico nerazzurro nella stagione 2000-01 racconta le sue verità su quella annata maledetta ai microfoni del ‘Corriere dello Sport’: “Vorrei dire che, contrariamente a quello che molti pensano, Bobo Vieri è perfetto nella sua professionalità, era serissimo negli allenamenti. Ma la verità è che quella squadra era combinata male. Avevo chiesto che venissero acquistati dei giocatori che poi, all’ultimo momento, non arrivarono. Fu un anno di transizione, ma ringrazio il presidente Moratti di avermi fatto vivere quella esperienza. Il derby perso 6-0? Avrei qualcosa da rimproverare agli arbitri (due rigori negati da Collina ai nerazzurri sull’1-0, ndr). So che certamente qualcosa anche io l’ho sbagliato ma per esempio non ho avuto Ronaldo per tutta la stagione: al mercato di gennaio chiesi Salas come rinforzo e invece arrivò Ferrante. Ottimo giocatore, ma non era Salas. Un anno storto può capitare” conclude Tardelli.

M.R.