Icardi: “Arsenal? Resto all’Inter. Jovetic mi cerca, sono stato male quando…”

0
11
Mauro Icardi
Mauro Icardi

INTER ICARDI / MILANO – Intervistato da ‘PremiumSport’, Mauro Icardi ha parlato della marcia di avvicinamento dell’Inter alla sfida d’alta classifica contro il Napoli, soffermandosi anche sull’intesa con Stevan Jovetic e tanti altri argomenti. Queste le parole del capitano nerazzurro: “Non ricordo quante reti avevo realizzato l’anno scorso in questo periodo. Con il tempo ci siamo conosciuti e ho iniziato a segnare con continuità, spero che vada così anche quest’anno. Jovetic? Lui mi cerca tanto, come fa anche Ljajic. Fare la giocata giusta non è sempre facile, in più Stevan ha le qualità per poterla fare anche da solo. Dobbiamo giocare insieme, perciò l’intesa non può che migliorare. Lo Scudetto? La sfida contro il Napoli non sarà decisiva, il campionato si decide a maggio, quando finisce”.

“Contro la Roma non sono partito titolare, ma so che per qualsiasi giocatore scendere in campo in queste occasioni regala grandi emozioni. Queste gare danno qualcosa in più, e mi sono sentito un po’ male”. Ma ci sono reali possibilità che Icardi accetti la proposta dell’Arsenal? “Si parla sempre e tanto. Io rimango qui, come ho detto anche l’anno scorso. Sono il capitano e non lascerò una squadra che sta facendo bene”.

 

Alessandro Caltabiano