Udinese-Inter 0-4: super Icardi, nerazzurri spietati e sempre più primi

0
150
Udinese-Inter 0-4, il primo gol di Icardi (Getty Images)
Udinese-Inter 0-4, il primo gol di Icardi (Getty Images)

SERIE A UDINESE-INTER 0-4/ UDINE – Un’Inter tosta e spietata, e sempre più prima, sbanca il ‘Friuli’ con un netto 4-0. Mancini schiera una squadra a trazione anteriore: 4-2-3-1, Guarin-Melo in mediana, Ljajic-Jovetic-Perisic dietro Icardi. Esordio (positivo) per Montoya sulla corsia destra. Udinese col 3-5-2: Lodi in regia, coppia d’attacco Di Natale-Thereau. La squadra di Colantuono gioca, come non ci si aspettava, con coraggio e in modo propositivo, mettendo in difficoltà i nerazzurri (Thereau il migliore), ma si autocondanna con due erroracci: al 22′ Fernandes sbaglia un retropassaggio, Icardi si avventa sul pallone come un avvoltoio, entra in area e col destro all’angolino supera Karnezis. Otto minuti più tardi è Domizzi a regalare palla a Jovetic (al 6′ si era divorato un rigore in movimento), che con lo scavetto sigla il 2-0. Il montenegrino ritrova il gol dopo quattro mesi. Inter più che mai e non solo cinica. Difende quasi alla perfezione, soffrendo solo i cambi di fronte dei padroni di casa, col sacrificio di tutti i suoi giocatori. E attacca bene sfruttando l’ampiezza del campo, gli inserimenti senza palla e le virtù del reparto avanzato. E’ squadra vera che nel secondo tempo (entra Brozovic per Jovetic, poi Juan Jesus per Ljajic e infine Manaj. Per i friulani Marquinhos, Perica e Aguirre) controlla (anche con un po’ di fortuna e un eccellente Handanovic. Si mangia l’1-2 Iturra), la chiude ancora con Icardi (retropassaggio errato di Lodi, missile imparabile del capitano nerazzurro, al sesto sigillo in campionato) e la sigilla con Brozovic (rete alla Del Piero) portandosi a casa i tre punti che significano allungo momentaneo (+4), in attesa di Napoli-Roma e Juve-Fiorentina, in vetta alla classifica.

UDINESE-INTER 0-4
22′ e 84′ Icardi, 30′ Jovetic, 87′ Brozovic

UDINESE (3-5-2): Karnezis; Wague, Domizzi, Piris; Widmer, Iturra (69′ Perica), Lodi, Fernandes (55′ Marquinho), Edenilson; Di Natale (78′ Aguirre), Thereau. A disp.: Meret, Insua, Camigliano, Coppolaro, Pasquale, Adnan, Guilherme, Evangelista, Kone. All. Colantuono

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Montoya, Miranda, Murillo, Telles; Guarin, Felipe Melo; Ljajic (81′ Juan Jesus), Jovetic (60′ Brozovic), Perisic; Icardi (89′ Manaj). A disp.: Carrizo, Berni, Nagatomo, Dodò, Gnoukouri, Medel, Kondogbia, Biabiany, Palacio. All. Mancini

ARBITRO: Massa di Imperia
AMMONITI: Perisic, Telles, Ljajic, Fernandes, Marquinho

Raffaele Amato