Inter, a breve i riscatti: solo Ljajic ha ancora speranze

0
100
Inter, il Ds Piero Ausilio ©Getty Images
Inter, il Ds Piero Ausilio ©Getty Images

CALCIOMERCATO INTER / TORINO – Inter, si valutano i riscatti. Secondo ‘Tuttosport’ è possibile il riscatto di Adem Ljajic, ma per il serbo saranno decisive – a questo proposito – le prossime sei partite di campionato. Finora, scrive il quotidiano torinese, l’ex Fiorentina e Roma ha fatto abbastanza bene e la dirigenza interista potrebbe decidere di contare su di lui, anche perché, dovendo puntare su un mercato autofinanziato, si potrebbe spendere molto di più se si cercasse un nuovo attaccante (il cui ingaggio, magari, chiederebbe un maggiore sforzo economico).

L’Inter ha deciso: ore contate per Telles e Jovetic

Se Ljajic ha ancora qualche speranza di conferma, gli altri giocatori arrivati in prestito hanno praticamente le ore contate (ad eccezione di Miranda). Ne sa qualcosa Alex Telles, che farà senz’altro ritorno al Galatasaray per far posto a Caner Erkin, il cui addio al Fenerbahce è pressoché certo (leggi qui le news), ma anche Stevan Jovetic non sarà nerazzurro la prossima stagione. Il Manchester City però intende incassare i 14,5 milioni di euro previsti dall’accordo con il club di Erick Thohir, che dunque dovrà trovare un’acquirente a cui “rivendere” – come già accaduto nel caso Shaqiri – l’attaccante montenegrino. Possibile, per lui, un futuro di nuovo in Premier League.

Alessandro Caltabiano