Inter, rispunta Bruma: lui o Garay dopo cessione Murillo

0
132
Inter, Ezequiel Garay ©Getty Images
Inter, Ezequiel Garay ©Getty Images

CALCIOMERCATO INTER MURILLO BRUMA GARAY / MILANO – Inter, non solo Acerbi. Per la difesa i nerazzurri sono sempre in movimento su due fronti: quello ‘cessione’, quasi certa per questioni di bilancio quindi di Fair Play finanziario, di Jeison Murillo; quello ‘acquisto’, naturalmente, del sostituto del colombiano. Ovvero di un titolare da affiancare a Joao Miranda, quest’ultimo sempre nel mirino del Manchester United. Per raccogliere l’eredità dell’ex Granada, che stanotte ha conquistato con la Colombia la qualificazione alla semifinale di Copa America (i ‘Cafeteros’ hanno battuto ai rigori il Perù) e per il quale sono in lizza svariati club – su tutti l’Arsenal che però è arrivata offrire solo poco meno di 20 milioni di euro. Per il via libera ne servono quantomeno 25 – è risalita la candidatura di Jeffrey Bruma, il quale sarebbe intenzionato a rifiutare il Wolfsburg, quindi a mandare a monte l’affare già chiuso (per circa 15 milioni) tra il club tedesco e quello che detiene il suo cartellino, vale a dire il Psv Eindhoven.

Il centrale olandese vuole venire all’Inter, con cui ha già trovato un accordo qualche settimana fa. Inter che però, come detto, deve prima cedere Murillo (dopo la gara col Perù ha detto “non penso al futuro“). Vuole trasferirsi in nerazzurro anche Ezequiel Garay, l’altro candidato a prendere il posto del classe ’92. Il 29enne ex Real Madrid e Benfica, gestito come Miranda dalla ‘Gestifute’ di Jorge Mendes, potrebbe liberarsi a costo zero sfruttando una clausola presente nel suo contratto con lo Zenit, in scadenza nel giugno 2019. Attese novità nei prossimi giorni.

R.A.