Inter-Cska Sofia 1-2, Mancini: “Perdere queste amichevoli ci sta”

0
47
Mancini ©Getty Images
Mancini ©Getty Images

INTER-CSKA SOFIA MANCINI INTERVISTA/RISCONE DI BRUNICO-L’Inter perde 2-1 con il CSKA Sofia e, al termine della partita amichevole, il tecnico Roberto Mancini si ferma ai microfoni di Sky Sport per dare le sue impressioni sull’incontro. Queste le sue prime delucidazioni in merito: “A parte la pesantezza del lavoro fisico, in queste gare incide anche il fatto di avere tanti ragazzi e ci può anche stare di perdere. Allenamenti abbastanza pesanti, è vero che bisogna anche divertirsi in queste gare. Però dico anche che bisognerebbe mettere qualcosa in più”. Gli domandano, un parere specifico sull’incontro e lui spiega: “Bene quelli che hanno giocato nel primo tempo, meno quelli del secondo. Gli chiedono di Caner Erkin uscito al 33′ del primo tempo e lui dice: “Non è ancora pronto, l’ho messo dentro solo per farlo iniziare a inserire”. Gli domandano delle ulteriori spiegazioni sulla sua freddezza di ieri, quando gli sono state poste delle domande su alcuni argomenti e lui ha puntualizzato: “Non c’è alcun disagio, non ho da aggiungere nient’altro. Ci siam visti con Bolingbroke oggi, ma non abbiamo parlato di mercato. Ci siamo confrontati su altre cose”. Gli chiedono, quale sia la figura del mercato nerazzurro e la risposta è sibillina: “Non lo so, è chi deciderà quali mosse fare”. L’ultima domanda riguarda Touré e se ha dei rimpianti, o ci sono ancora delle possibilità che possa arrivare all’Inter e Mancini dichiara: “No, nessun rimpianto. Dico che resta uno dei più grandi centrocampisti al mondo. Ma ormai credo che non ci siano più speranze di vederlo con noi”.

 

Luigi De-Stefani