Home Calciomercato Inter: ultimi scoop di mercato Inter-Tevez: adesso si può. Il piano di Joorabchian se salta Gabigol

Inter-Tevez: adesso si può. Il piano di Joorabchian se salta Gabigol

Carlos Tevez  ©Getty Images
Carlos Tevez ©Getty Images

CALCIOMERCATO INTER TEVEZ JOORABCHIAN GABIGOL / MILANO – Carlos Tevez all’Inter: il lungo inseguimento forse è finito. E’ dai tempi di Moratti presidente, che diede mandato all’allora direttore dell’area tecnica Branca di provare a portarlo a Milano, che i nerazzurri sono sulle tracce dell’attaccante argentino. In questa sessione di mercato, verso metà luglio, già una volta l’agente dell’Apache, quel Kia Joorabchian al quale il gruppo Suning ha di fatto affidato le chiavi del mercato dell’Inter, aveva provato ad offrire il giocatore al club meneghino. Ma in quella occasione arrivò il secco ‘no’ di Roberto Mancini, il cui rapporto con l’ex juventino non è certo dei migliori dopo il brutto litigio ai tempi del Manchester City.

Dopo l’eliminazione dalla Copa Libertadores in semifinale, Tevez ha iniziato ad accusare ‘mal di pancia’ al Boca Juniors e sebbene abbia dichiarato di voler chiudere la sua carriera con la maglia ‘Xeneizes’, il suo addio non è affatto impossibile. Per strapparlo al club di Buenos Aires non serviranno investimenti troppo onerosi, visto che il 32enne attaccante potrebbe liberarsi anche a costo zero. Semmai il problema potrebbe essere rappresentato dall’ingaggio, con l’argentino che un mese fa – quando fu contattato dal Napoli – chiese 8 milioni per tornare in Serie A. Ma ai nerazzurri potrebbe concedere un forte sconto.

Per ora l’Inter smentisce la trattativa attraverso i canali ufficiali. Ma Joorabchian continua a lavorare sotto traccia. Anche perché il primo obiettivo del Ds Ausilio era e resta Gabigol. Il Santos pare disposto ad accettare i 25 milioni di euro messi sul piatto dai nerazzurri, in attesa di rilanci da parte di Juventus, Real Madrid e Paris Saint-Germain, ma per avere una risposta dal centravanti brasiliano occorrerà aspettare la fine delle Olimpiadi. Altra pista alternativa, sponsorizzata direttamente dal nuovo tecnico De Boer, è invece quella che porta ad Hakim Ziyech, fantasista marocchino (con passaporto olandese) del Twente.

Maurizio Russo