Home Calciomercato Inter: ultimi scoop di mercato Inter, spesa in casa Benfica: occhi su Lindelof, bloccato Semedo

Inter, spesa in casa Benfica: occhi su Lindelof, bloccato Semedo

Inter, bloccato Semedo ©Getty Images
Inter, bloccato Semedo ©Getty Images

CALCIOMERCATO INTER LINDELOF BLOCCATO SEMEDO / MILANO – Il calciomercato è finito da un paio di settimane, eppure le notizie su possibili acquisti e cessioni future dell’Inter e non solo continuano ad impazzare. A proposito dei nerazzurri: martedì sera suoi osservatori sarebbero stati avvistati al ‘da Luz’ di Lisbona per assistere alla gara di Champions League, terminata col punteggio di 1-1, tra i padroni di casa del Benfica e il Besiktas del fresco ex Caner Erkin. Nel mirino degli scout interisti ci sarebbero stati due calciatori in particolare: Victor Lindelof e Nelson Semedo. Sul difensore svedese già si sono spese molte parole: Ausilio ha provato a prenderlo nell’ultimo giorno del mercato estivo, anzi è stato a un passo dall’acquistarlo prima che i paletti del Fair Play finanziario frenassero del tutto l’affare. Il classe ’94 piace pure a Chelsea e Paris Saint Germain e potrebbe concretamente tornare d’attualità a gennaio, quando il ds potrebbe avere tra le mani un grosso tesoretto da spendere derivante dalle cessioni di uno-due giocatori al Jiangsu, la squadra cinese che possiede l’azionista di maggioranza Suning.

Inter, bloccato Semedo

Le novità più importanti, però, riguardano il terzino portoghese di origini capoverdiane: secondo ‘La Gazzetta dello Sport’ i nerazzurri lo avrebbero già ‘bloccato‘, e con le ‘Aquile’ starebbero studiando la possibilità di completare il suo trasferimento a Milano già a gennaio. L’affare, come per Lindelof, resta comunque non semplice: il 22enne, legato alla Gestifute di Mendes, ha una valutazione molto alta. Si parla di 25-30 milioni, grossomodo simile a quella dello svedese. Cifre a cui sarà difficile arrivare per questioni legate al suddetto Fair Play finanziario. Eventualmente il passaggio di Semedo alla corte di de Boer potrebbe essere rimandato alla prossima estate.

R.A.