Sparta-Inter, Holoubek: “Sappiamo dove colpire i nerazzurri”

0
72
Sparta-Inter, parla Holoubek (Getty Images)
Sparta-Inter, parla Holoubek (Getty Images)

EUROPA LEAGUE SPARTA-INTER HOLOUBEK / PRAGA (Repubblica Ceca) – “Debbo fare qualcosa per scuotere la squadra”. Lo ha detto David Holoubek, allenatore ad interim dello Sparta Praga alla vigilia del match di Europa League contro l’Inter: “E’ un bene per me e per la squadra che il prossimo sia un avversario molto forte e conosciuto, così sarà più semplice preparare l’incontro sotto l’aspetto tattico – ha aggiunto Holoubek, ex tecnico delle giovanili dello Sparta che ha preso momentaneamente il posto di Scasny, esonerato a inizio settimana dopo il ko nel derby con lo Slavia -. Domani cercheremo di sorprendere, penso che apporterò delle modifiche alla formazione anche in vista dell’importante gara di campionato a Brno. L’Inter? Per analizzare la squadra di Frank de Boer sono stato aiutato da Hejkal (uno dei tre vice, ndr), che l’ha visionata due volte da vivo – ha risposto Holoubek, come riporta ‘idnes.cz’ -. Sappiamo dove poterli far male, ma dovremmo restare concentrati soprattutto su noi stessi. Speriamo vada tutto al meglio”.

Sparta-Inter, il possibile undici nerazzurro

Per la gara della ‘Generali Arena’ Frank de Boer è orientato a confermare il 4-2-3-1: in difesa, vicino a Ranocchia, dovrebbe tornare Murillo che ha recuperato dalla lombalgia, dando modo a Miranda di rifiatare. Sugli esterni D’Ambrosio è favorito su Ansaldi, che nel caso entrerebbe di sicuro nella ripresa, mentre Miangue sarà confermato sulla corsia mancina. Centrocampo con Felipe Melo e Assane Gnoukouri, reduce dall’ottima prova contro il Bologna subentrando a Kondogbia, tridente alle spalle di Rodrigo Palacio formato da Eder-Banega Candreva. Questa la probabile Inter anti-Sparta (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Ranocchia, Murillo, Miangue; Gnoukouri, Melo; Candreva, Banega, Eder; Palacio.

R.A.