Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Inter, Candreva scherza su Santon e D’Ambrosio: “Colpito da De Boer. Voto...

Inter, Candreva scherza su Santon e D’Ambrosio: “Colpito da De Boer. Voto 6+”

Candreva risponde alle domande dei tifosi su Twitter @inter
Candreva risponde alle domande dei tifosi su Twitter @inter

INTER NEWS CANDREVA TIFOSI / MILANO – Via gli scarpini  e sotto con il pc. Antonio Candreva, sul profilo Twitter dell’Inter, ha risposto alle domande dei tifosi nerazzurri toccando diversi argomenti. “Qui mi trovo bene, i compagni mi hanno accolto in maniera positiva, mi sento come se fossi qui da tanto tempo. Non c’è un compagno con cui ho legato di più, vado d’accordo con tutti e siamo un bel gruppo. L’Inter è seguita in tutto il mondo, è una cosa che si percepisce! Come il fatto che i tifosi sono molto appassionati della loro squadra. Vestire questa casacca è un motivo di orgoglio grandissimo, sono in uno dei club più importanti al mondo: cercherò di onorare sempre la maglia. Il gioco di De Boer? Serve sì giocare offensivi ma dobbiamo crescere anche sull’equilibrio, possiamo migliorare ancora tanto. Se posso insegnare a Santon e D’Ambrosio a fare i cross? Loro possono insegnarmi altre cose, la fase difensiva per esempio – scherza Candreva – Ho la passione per il calcio sin da piccolo, quando giocavo nel mio quartiere. Creare un gruppo unito? Parlo di quello che vedo, siamo sulla strada giusta, i risultati ci aiuteranno! L’Inter ha una proprietà fortissima come Suning, e sono orgoglioso di essere stato il loro primo grande investimento. Icardi fa più gol grazie a me? Spero di aiutarlo ancora di più, Mauro è fortissimo. Di De Boer mi ha colpito la mentalità ed il modo di lavorare. In futuro non lo so, ma mi piacerebbe fare l’allenatore. A me e alla squadra per ora do come voto 6+. Se non avessi fatto il calciatore avrei fatto l’elettricista… sai quanti black out a Roma? E’ un orgoglio rappresentare l’Inter quando vado in Nazionale. A parte Icardi, il miglior attaccante con cui abbia mai giocato è Klose. Scelgo sempre il numero 87 perché è il mio anno di nascita”.

M.R.