Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre San Siro, Inter ha fretta: Suning pronto a investire senza il Milan

San Siro, Inter ha fretta: Suning pronto a investire senza il Milan

foto 'La Gazzetta dello Sport'
foto ‘La Gazzetta dello Sport’

FUTURO SAN SIRO INTER MILAN SUNING / MILANO – “Rinnovare lo stadio è fondamentale per riportare l’Inter nei top 10 club del calcio, Vogliamo che per i tifosi interisti­ San Siro diventi ancor di più lo stadio dei sogni. Poter disporre di un impianto moderno e dotato dei migliori servizi è un elemento chiave per il club, per accogliere i nostri fan e favorire anche, in questo modo, i risultati sportivi”. Così ieri Thohir e Zhang jr hanno confermato la volontà dell’Inter di investire sullo stadio ‘Meazza’.

San Siro, Suning pronto a investire senza il Milan

Suning ha fretta di dare il via ai lavori di ammodernamento della ‘Scala del Calcio’, come svelato dal Sindaco di Milano Beppe Sala. Secondo ‘La Gazzetta dello Sport’ Jindong Zhang è disposto ad aspettare una risposta dal Milan, che entro novembre dovrebbe diventare ufficialmente di proprietà del consorzio cinese appartenente alla Sino-Europe, solo fino a marzo 2017. Oltre questo termine non andrà, perché eventualmente non avrebbe problemi ad avviare il progetto in solitaria, ovvero a far diventare esclusivamente nerazzurro lo stadio ‘San Siro’, che verrà ridotto in termini di capienza, da 80mila a 60-65mila posti attraverso l’eliminazione del terzo anello, il quale verrebbe utilizzato per cosiddette attività collaterali. Intorno all’impianto nascerebbero ristoranti, centri commerciali e pure alberghi. Sfruttando il ‘Meazza’ Zhang e Sala vorrebbero creare un ‘ponte’ tra Milano e la Cina, Milano e l’Estremo oriente, realizzando pacchetti turistici comprendenti la partita e la visita della città.

Non solo ‘San Siro’: Suning ha in cantiere investimenti anche per la Pinetina, tra palestre e nuovi campi, zone media e sale riunioni. E verrà completamente rifatto il settore giovanile – il ‘modello’ al quale i cinesi vorrebbero ispirarsi è l’Ajax, come raccolto in esclusiva circa un mese fa dalla redazione di Interlive.it – e spostato fisicamente o in una zona vicina l’attuale Interello, oppure dalle parti di Settimo Milanese, vicino all’area San Siro.

R.A.