Home Calciomercato Inter: ultimi scoop di mercato Verratti allontana l’Inter: “Il mio agente ha esagerato. Amo il Psg”

Verratti allontana l’Inter: “Il mio agente ha esagerato. Amo il Psg”

Verratti in azione ©Getty Images
Verratti in azione ©Getty Images

CALCIOMERCATO INTER VERRATTI PSG / PARIGI (Francia) – Verratti allontana le voci di calciomercato che lo vedono destinato all’addio al Paris Saint Germain per far ritorno in Italia, destinazione Inter, anche a causa del suo rapporto tutt’altro che idilliaco col tecnico dei transalpini Unai Emery: “Questa settimana la gente ha detto tante cose su di me che non sono vere – le parole del regista classe ’92 ai microfoni di ‘goal.com’ -. Cose che non sono accadute. Il mister ha deciso di sostituirmi contro il Marsiglia e da quel momento ho sentito e letto di tutto sul mio conto. E’ stato detto che ero arrabbiato con il mio allenatore perchè non volevo lasciare il campo. Non è vero. Ero arrabbiato con me stesso perchè volevo aiutare la squadra ed uscire per un problema di carattere fisico era impensabile per me. Non mi piace quando i giornalisti creano delle polemiche dove non ci sono. Rispetto le opinioni dei giornalisti e sono d’accordo spesso con loro sulle critiche che effettuano sul mio gioco. Ma non accetto che mi vengano messe in bocca cose che non ho detto. Ho sentito dire che non ho un buon rapporto con l’allenatore e che mi è già successo altrove. Ancora una volta dico che non è vero. Si può anche non essere d’accordo con l’allenatore, ma ho sempre rispettato le sue scelte. E lo farò sempre”.

Si è andati un po’ troppo lontano questa settimana ed anche il mio agente ha esagerato nel dire che avrei potuto lasciare il club – ha sottolineato Verratti -. Non sono qui per convincere i giornalisti. Sono qui per fare il meglio per il PSG. Non ho mai avuto problemi qui da 5 anni, così mi fa male leggere che sarei un ragazzo egoista, un viziato, uno che non ha rispetto per le persone. Amo il club, mi piacciono i miei compagni di squadra, potete chiedere a tutti, non penso che nessuno dirà delle cose negative sul mio conto”.

R.A.