Home Calciomercato Inter: ultimi scoop di mercato Inter, è il giorno di Pioli: contratto fino al 2018 con clausola...

Inter, è il giorno di Pioli: contratto fino al 2018 con clausola alla de Boer

Inter, Stefano Pioli ©Getty Images ©Getty Images
Inter, Stefano Pioli ©Getty Images ©Getty Images

CALCIOMERCATO INTER PIOLI DETTAGLI CONTRATTO / MILANO – Oggi Stefano Pioli diventerà ufficialmente il nuovo allenatore dell’Inter. L’annuncio è previsto dopo che avrà risolto il contratto con la Lazio, rinunciando lui e il suo staff – composto dal vice Giacomo Murelli, dal tattico Davide Lucarelli e dai preparatori atletici Osti e Perondi – alle mensilità maturate in questa stagione pur di traslocare sùbito sulla panchina nerazzurra. Ieri è stato circa due ore nello studio legale del club di corso Vittorio Emanuele per apporre la sua firma su un contratto fino al giugno 2018 da circa 1,4 milioni fino al termine del campionato e da quasi 2 milioni nella prossima stagione. Secondo ‘La Gazzetta dello Sport’, nell’accordo Suning ha fatto inserire una clausola d’uscita anticipata come avvenne con Frank de Boer nell’agosto scorso, quando venne chiamato per sostituire Mancini. Una clasuola che le permetterebbe di terminare il rapporto con l’ex allenatore natìo di Parma già il prossimo 30 giugno.

Avvio in salita

Se tutto andrà come previsto, Pioli varcherà il cancello della Pinetina domattina per svolgere il primo allenamento della sua gestione. Il suo sarà un avvio in salita visto che non troverà ad aspettarlo ben 13 giocatori convocati e impegnati con le rispettive Nazionali, il tutto a nemmeno due settimane dal derby col Milan, una sfida vincere a tutti i costi per accorciare le distanze dalla zona Champions. Fino alla pausa natalizia il calendario dell’Inter sarà terribile – dopo i rossoneri avrà Fiorentina, Napoli, Genoa, Sassuolo e Lazio. Con di mezzo le gare di Europa League, dove è con un piede e mezzo fuori, contro Hapoel Be’er Sheva e Sparta Praga -, nel contempo Pioli dovrà provare a compattare una squadra tutt’altro che brillante sotto l’aspetto fisico, che subisce troppi gol e che è Icardi dipendente.

R.A.