Payet lascia il West Ham. E Bilic guarda in casa Inter…

0
19
Payet / Getty Images

CALCIOMERCATO INTER / MILANO – Payet lascia il West Ham. Dopo un’incredibile polemica, in cui l’esterno francese è arrivato a minacciare di rompersi i crociati intenzionalmente se la società non lo avesse lasciato partire, sembra che gli ‘Hammers’ abbiano deciso di cambiare rotta: il calciatore non sarà blindato e potrà tornare al Marsiglia, club in cui ha militato tra il 2013 e il 2015. Il guaio è che i 30 milioni di euro offerti dalla società provenzale non bastano, per cui la loro prima proposta è stata rifiutata. Il West Ham, di milioni, ne chiede almeno 40.

Payet, il sostituto è un interista?

In caso di cessione di Payet, naturalmente, la squadra londinese avrebbe bisogno di un sostituto e avrebbe la somma necessaria per acquistare un top player. Al punto che il tecnico Slaven Bilic, croato, ha già messo nel mirino il connazionale nerazzurro Ivan Perisic. I due si conoscono dal 2011, quando l’esterno offensivo dell’Inter entrò a far parte della Nazionale, il cui commissario tecnico era proprio Bilic. Difficile però che il gruppo Suning, che in estate ha trattenuto in ogni modo talenti come Brozovic e Icardi, decida di sconfessare – proprio alla fine del mercato di gennaio – la propria politica di rafforzamento decidendo all’improvviso di vendere uno dei migliori esterni in circolazione sul panorama europeo.

A.C.