Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Inter-Empoli, Pioli: “Reazione importante. Champions? Servono 12 vittorie”

Inter-Empoli, Pioli: “Reazione importante. Champions? Servono 12 vittorie”

Pioli (Getty Images)

INTER EMPOLI PIOLI / L’Inter si mette alle spalle la discussa sconfitta di Torino battendo l’Empoli nel match valido per la 24esima giornata di Serie A: “Abbiamo giocato da squadra malgrado ci mancassero giocatori importanti. Davanti avevamo un buon avversario a cui potevamo concedere di meno. Sono contento perché la squadra ha avuto una bella reazione dopo le ultime due sconfitte. La partita contro la Juventus ci ha fatto arrabbiare ma l’abbiamo messa subito alle spalle. A Torino siamo riusciti a dimostrare di poter arrivare al livello delle big – ha detto Stefano Pioli nel dopo gara -. Champions? Davanti corrono tutte come noi, per avere delle possibilità dobbiamo provare a vincerle tutte, almeno 12 delle prossime 14 e in particolar modo gli scontri diretti. Di impossibile non c’è nulla, quindi noi ci proveremo”.

Pioli: “Gagliardini può diventare un leader. Palacio arrabbiato perché…”

Oggi altra prestazione eccellente di Gagliardini: “Gioca con serenità e semplicità e ci sta dando un contributo positivo. Può diventare un leader- ha sottolineato il tecnico nerazzurro prima di elogiare anche Kondogbia, tra i migliori in campo -. Geoffrey è cresciuto sul piano psico-fisico mettendosi a disposizione con umiltà. Adesso sta raccogliendo i frutti del suo lavoro, tuttavia può ancora migliorare in certe situazioni, vedi in quella costatagli un’ammonizione pesante che lo costringerà a saltare la sfida di Bologna”. Chiosa su Palacio, uscito dal campo piuttosto nervoso: “Era arrabbiato perché secondo lui si poteva fare meglio, giocando in maniera più verticale. Mi piace questa sua voglia di fare, poi è logico che un attaccante ambisca a far gol e lui purtroppo non ci è riuscito”.

R.A.