Frey: “L’Inter il mio primo amore. Ricordo un 4-5 incredibile con la Roma, esultavo come un pazzo e…”

0
205
Frey, giovanissimo, esulta in una sfida tra Inter e Juventus del 2000 (Getty Images)

INTER NEWS / Frey il romantico. A pochi giorni dalla sfida tra Inter Forever e Roma Legends, l’ex portiere francese ha ricordato la sua esperienza a Milano ed espresso ai microfoni del sito ufficiale nerazzurro la sua commozione all’idea di tornare a indossare la maglia nerazzurra. Queste le sue parole: “Le partite con la Roma ai miei tempi erano già molto accese, perché loro avevano giocatori forti. Il ricordo più bello è però legato a una partita in trasferta: giocai mezz’ora o poco più, in un 4-5 incredibile all’Olimpico. È stata una partita speciale per la bellezza e l’incertezza del risultato, e ovviamente perché vincemmo noi. Pagliuca si fece male e io, che fino a poco prima ero seduto in panchina ad esultare come un pazzo a ogni gol, appena maggiorenne fui buttato nella mischia. Fu una cosa pazzesca. A fine partita Bergomi venne da me e mi abbracciò, perché per un giovanissimo come me non era stato facile”.

Frey: “Inter il primo amore, e queste iniziative dimostrano che…”

Frey, che finora non aveva mai partecipato propriamente all’attività di ‘Inter Forever’, ha aggiunto: “L’Inter è stata il mio primo amore. Come ho sempre detto, ho indossato tante altre maglie del campionato italiano (Verona, Parma, Fiorentina, Genoa, ndr), ma i nerazzurri mi hanno chiamato in Italia ed è una cosa speciale. Vestire di nuovo questa maglia facendo parte di Inter Forever è un grande orgoglio per me, e fa capire come anche in questi progetti l’Inter sia una grande società che continua a rispettare chi ha fatto parte della squadra“.

A.C.