Frey Inter, l’intervista: ”Ho scelto subito i nerazzurri. Ronaldo grandissima persona”

0
271
Frey Inter
Frey, giovanissimo, esulta in una sfida tra Inter e Juventus (Getty Images)

FREY INTER / MILANO – Sebastien Frey è stato intervistato nella nuova puntata del format di Inter Channel ‘Memorabilia’. L’ex portiere ha svelato dei retroscena nei primissimi mesi del suo approdo all’Inter.

Frey Inter, l’intervista

Queste le sue parole: “Il Cannes doveva trovare 15 milioni di franchi e doveva vendere i giocatori migliori, tra cui il sottoscritto. Mi parlarono di alcuni club e dell’Inter, incontrai a Marsiglia l’allenatore e poi andai a ”San Siro” a vedere la partita contro lo Strasburgo. Rimasi impressionato dallo stadio e dallo spogliatoio: a fine gara mi fecero entrare e vidi per la prima volta Ronaldo, Djorkaeff, West e Pagliuca. Ho detto subito al mio agente che volevo essere in quello spogliatoio e arrivai subito dopo il Mondiale ’98. Quando tutti i nazionali tornarono mi accorsi che i grandi campioni erano anche ottime persone: Ronaldo, ad esempio, parlava e scherzava con me esattamente come faceva col Cholo Simeone. Io e gli altri ragazzi ci siamo sentiti subito a nostro agio” ha concluso.

S.M. – www.interlive.it