Maxi Lopez: “Foto con Messi e Mascherano? Colpa di Wanda! E su Icardi…”

0
107
Icardi con Wanda Nara ©Getty Images

ICARDI WANDA NARA MAXI LOPEZMaxi Lopez esce allo scoperto poche ore dopo essersi fatto immortalare sul prato dello ‘Stadium’ di Torino in compagnia di Iniesta e, soprattutto, Mascherano e Leo Messi. Una foto che ha riacceso le voci su un presunto ‘veto’ al bomber e capitano dell’Inter da parte dei cosiddetti ‘senatori’ – suoi grandi amici – della Nazionale argentina ma che, secondo lo stesso attaccante del Torino, sarebbe stata fatta girare in rete proprio da Wanda Nara con l’intento di far scoppiare un mezzo polverone: “Non ho profili Instagram, non mi esprimo attraverso i social. Tutto il casino è stato creato dalla mia ex moglie – ha spiegato a Radio La Red, come riportato da ‘Olé’ – Ho ricevuto un messaggio da mio figlio attraverso lei. Mi ha chiesto di portarlo a vedere il Barcellona e Messi, io le ho risposto che non potevo andare al campo della Juve ma che lo avrei portato all’allenamento. Al campo ho chiesto a Iniesta, Mascherano e Leo una maglia per mio figlio e una foto che poi ho girata a le. Ma, come è successo altre volte, un messaggio privato è diventato pubblico. Tutto ciò mi fa male, soprattutto per i miei figli”.

Maxi Lopez: “Icardi? Ha ragione Maradona”

Maxi ha poi parlato di Icardi e della sua love story con la sua ex moglie e attuale procuratrice: “Quando sono venuto a sapere della sua storia con Wanda (Nara, ndr) gli ho chiesto di prendersi tutto, di non riportarmi indietro nulla. Ovviamente se ci son state cose che non si dicono o non si fanno, è stato solo per i miei figli, perché non voglio che un giorno mi rimproverino qualcosa. Non è stato e non è facile ,con questa storia ho a che fare tutti i giorni. Penso che un giorno io e lui avremo una lunga conversazione, anche se non so cosa potrei dirgli. Maradona ha ragione, Icardi è un traditore? Per me quello che dice Diego è una parola santa. So che i club più importanti d’Europa seguono anche dieci anni i giocatori prima di comprarli”, ha concluso Maxi Lopez.

R.A.