Inter, doppio affare per la difesa: le ultime

0
19
Ausilio e Sabatini

INTER, DIFESA GENNAIO / MILANO – La caccia al difensore è aperta ormai da tempo e la società deve trovare il quarto elemento che possa garantire maggior copertura in caso di bisogno tra infortuni e squalifiche. Con il solo Ranocchia ormai a disposizione per sopperire alle eventuali assenze di Miranda o Skriniar, con D’Ambrosio possibile alternativa da adattato, la società deve trovare 1-2 elementi per completare la rosa.

Difesa Inter, due nomi nuovi all’orizzonte

Oltre ai soliti noti Mustafi dell’Arsenal e Mangala del City, la ricerca dei profili si è estesa anche ad altri due nomi: si tratta di Vermaelen del Barcellona (ex Arsenal e Roma) e Vertonghen del Tottenham, altro nome già sondato in precedenza dalla dirigenza. Sul centrale belga dei catalani ci sono grossi dubbi sulla tenuta fisica, anche se dal punto di vista economico potrebbe essere l’occasione giusta magari in prestito secco. Per quanto riguarda l’altro belga, in scadenza nel 2019, il Tottenham chiederebbe una cifra complessiva di circa 12 milioni di euro per liberarlo, una spesa comunque sostenibile per i nerazzurri che passeranno al setaccio l’intero mercato per trovare la soluzione tecnica ed economica migliore.