Home Calciomercato Inter: ultimi scoop di mercato Inter, agente Kondogbia: “Meglio se andava al Milan”. Il Valencia lo riscatta!

Inter, agente Kondogbia: “Meglio se andava al Milan”. Il Valencia lo riscatta!

Kondogbia (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER KONDOGBIA VALENCIA / Il futuro di Geoffrey Kondogbia sarà al Valencia. Lo spagnolo ‘As’ spazza via i dubbi nati in queste ultime settimane: il club di Peter Lim ha deciso infatti di riscattare il cartellino del centrocampista francese, protagonista finora di una grande stagione.

Questo significa che a giugno entreranno nelle casse dell’Inter, proprietaria del suo cartellino, circa 25 milioni di euro, la cifra fissata l’estate scorsa per il riscatto: “Geoffrey vuole restare al Valencia – ha svelato il fratello-agente Evans a ‘gianlucadimarzio.com’ – Però io devo lo stesso farmi trovare pronto per ogni eventualità. Sono già stato contattato da tre società: una spagnola, una di Premier, l’altra italiana”.

Calciomercato Inter, fratello-agente Kondogbia: “Non è all’altezza dei nerazzurri. Ma il Milan…”

“Perché con l’Inter non ha funzionato? La verità è che lui non è evidentemente all’altezza – ha risposto Evans Kondogbia – al livello per giocare in una squadra così. E’ come una donna, ti rendi conto che non è fatta per te. Se non l’ha dimostrato in due anni, ci sarà un motivo?”.

Ha bisogno di una squadra che lo capisce, dove non sente eccessivamente la pressione negativa: la sintesi reale è che l’Inter ha sbagliato a prendere Geoffrey Kondogbia e lui ha sbagliato ad andare. Sarebbe stato meglio il Milan? Forse sì, perché i rossoneri sanno gestire meglio le situazioni esterne. Il problema infatti secondo me è ambientale, tutti sanno tutto di quel che succede internamente. Mentre mio fratello ha bisogno di tranquillità per far bene”.

A Milano non si faceva altro che parlare di quanto era costato, del suo cartellino – ha sottolineato in conclusione – Mi sembra che, per essere stato un bidone, 25 milioni di valutazione da parte del Valencia pochi non sono. Vorrà dire che ho fatto un buon lavoro come agente, no? Alla fine devo ringraziare Ausilio e Sabatini per come si sono comportati, per aver facilitato il buon esito della trattativa”.