Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Icardi, dalla Samp… alla Samp: eguagliato il ‘gigante’ Boninsegna

Icardi, dalla Samp… alla Samp: eguagliato il ‘gigante’ Boninsegna

Icardi, 4 gol alla Samp ©Getty Images

SAMP INTER ICARDI BONINSEGNA / Cancelo e Rafinha hanno fatto la differenza, Perisic è tornato a incidere sulla fascia oltreché a segnare. E’ indubbio, però, che Samp-Inter è stata soprattutto la partita di Mauro Icardi. Il bomber e capitano nerazzurro ha fatto quattro gol, magistrale quello con il tacco valso il momentaneo tre a zero, salendo a quota 103 in Serie A – a soli 25 anni, compiuti giusti un mese fa – e 100 in totale con la maglia dell’Inter, dove è approdato nel luglio 2013. Fu uno degli ultimi ‘grandi’, ma col senno di poi, acquisti di Massimo Moratti, che lo strappò proprio ai blucerchiati per circa 13 milioni di euro.

Samp-Inter, Icardi fa poker ed eguaglia Boninsegna

Icardi è tornato al gol dopo oltre due mesi, l’ultimo timbro l’aveva infatti messo a Firenze il 5 gennaio scorso, eguagliando un ‘gigante’ come Boninsegna (ma anche Gilardino). Come l’ex centravanti dell’Inter (dal 1969 al 1976: 1 scudetto e due volte capocannoniere), il 25enne di Rosario ha siglato in carriera due poker nel massimo campionato italiano: la prima quaterna la realizzò proprio in maglia Samp il 27 gennaio 2013, nel 6-0 che i doriani allora allenati da Delio Rossi inflissero al malcapitato Pescara. Icardi partì siglando la rete del raddoppio, dopo che la gara era stata sbloccata da Eder (che gli fornì pure l’assist del 5-0) al tempo partner in attacco mentre adesso suo vice.