Home Calciomercato Inter: ultimi scoop di mercato Inter, agente Kondogbia: “Il Valencia lo riscatta. Cancelo non c’entra”

Inter, agente Kondogbia: “Il Valencia lo riscatta. Cancelo non c’entra”

Agente Kondogbia tra Inter, Valencia e Cancelo
Agente Kondogbia tra Inter, Valencia e Cancelo (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER KONDOGBIA CANCELO – Ceduto la scorsa estate in prestito con diritto di riscatto Geoffrey Kondogbia è destinato a non fare più ritorno all’Inter. Almeno è quello che assicura il procuratore del centrocampista francese passato al Valencia, club che sembra fortemente intenzionato a trasformare il suo trasferimento in definitivo. “Voglio sottolineare il grande lavoro che ha fatto Mateu Alemany (direttore generale del Valencia, ndr), il quale è stato in grado di sbloccare la trattativa per portarlo in Spagna – ha detto Daniel Perez a ‘Superdeporte’ -Ci ha fatto subito capire che era interessato a prendere Kondogbia soltanto se poi fosse riuscito a trattenerlo, perciò ha negoziato a lungo per ottenere un prezzo vantaggioso. Il Valencia mi ha assicurato al 100% che vuole pagare i 25 milioni di euro all’Inter per riscattarlo. Cancelo? Le due operazioni sono disgiunte, quindi Geoffrey può restare anche se i nerazzurri non acquistano il terzino portoghese”.

 

Calciomercato, agente Kondogbia: “Spalletti voleva tenerlo. Niente Inghilterra”

Il Valencia pare decisa a puntare forte su Kondogbia. Ecco perché, nonostante ci sia la possibilità di mettere subito a bilancio una plusvalenza, non ha intenzione di cederlo ai club della Premier League che si stanno interessando a lui. “Con il trasferimento dall’Inter al Valencia, Geoffrey ha fatto un grande sforzo economico e ha rinunciato a dei soldi – prosegue Perez – Questo perché voleva tornare ad essere felice di giocare a calcio, perciò questa città e questo club erano l’ideale. Se non avessimo trovato l’accordo con loro, non so cosa sarebbe accaduto… Spalletti ha fatto di tutto per trattenerlo, ma lui aveva già deciso di voler andare via dall’Inter. In Inghilterra gli offrivano un ingaggio maggiore, ma adesso è il Valencia ad avere il coltello dalla parte del manico e non i nerazzurri: se gli arriva un’offerta più importante da una squadra inglese non possono fare niente”.