Home Pagelle - I voti degli esperti Torino-Inter, le pagelle: flop Icardi-Perisic, Brozovic sugli scudi

Torino-Inter, le pagelle: flop Icardi-Perisic, Brozovic sugli scudi

Torino-Inter 1-0, le pagelle ©Getty Images

TORINO INTER PAGELLE / Torino-Inter, decide l’ex Ljajic e rivincita per l’altro ex, Walter Mazzarri. Nerazzurri spreconi e sfortunati in una giornata sicuramente negativa per Perisic e Icardi. Ecco le pagelle del lunch match della 31esima giornata di Serie A.

TORINO

Sirigu 6,5 – Prima rischia di combinare un pasticcio in uscita, poi compie un intervento miracoloso sul tiro al volo di Icardi. Respinge con lucidità e attenzione le numerose conclusioni dei nerazzurri.

N’Koulou 6,5 – È sempre nel posto giusto al momento giusto: impeccabile in marcatura e lucido nella gestione della palla. Nel secondo tempo è prodigioso nel salvare su Miranda.

Burdisso 6 – Icardi è un cliente piuttosto scomodo, ma il difensore argentino si disimpegna con la solita esperienza. Leader.

Moretti 6 – In una stagione in cui è impiegato meno del solito, il centrale granata si fa trovare pronto compiendo il proprio compito con diligenza. Una sicurezza.

De Silvestri 6,5 – Gran parte dei meriti del vantaggio granata sono suoi. Ottimo l’inserimento in area di rigore e altrettanto ottima la palla che mette Ljajic davanti alla porta. Nel secondo tempo sfiora anche un gran gol.

Baselli 6 – Gara attenta in fase difensiva e di buona personalità nella costruzione del gioco. È sempre lucido nella gestione della palla e delle scelte. Dal 80′ Acquah s.v.

Obi 6 – Compie il solito prezioso lavoro in interdizione e non rinuncia ad accompagnare la manovra dei suoi. Gara di grande sostanza. Dal 88′ Valdifiori s.v.

Ansaldi 6,5 – Riparte e si propone in fase offensiva senza correre particolari rischi in difesa. Nel secondo tempo compie anche una grande cavalcata personale, vanificata però da Ljajic.

Ljajic 6,5 – Si fa trovare pronto in area di rigore e sfrutta la grande palla di De Silvestri portando in vantaggio la sua squadra. Sempre pericoloso palla al piede e sui calci piazzati.

Iago Falque 6 – È meno incisivo del solito in zona gol, ma comunque lucido nella gestione della palla e nei dialoghi stretti con i compagni. Non si ricordano suoi errori. Dal 73′ Edera 6 – Entra e garantisce maggiore freschezza ed imprevedibilità sull’out di destra.

Belotti 6,5 – Propizia l’1-0 guidando la ripartenza dei suoi. Compie inoltre il solito prezioso lavoro di sponda e di raccordo. Generoso.

All. Mazzarri 6,5 – Il suo Toro non si ferma più. Terza vittoria consecutiva e porta ancora inviolata, stavolta contro un’Inter in ottima forma. Vittoria che vale doppio

INTER

Handanovic 6,5 – Non può nulla sul colpo a botta sicura di Ljajic. Miracoloso sull’acrobazia di De Silvestri nel secondo tempo.

Cancelo 6 – È un’attaccante aggiunto. Sempre pericoloso nell’uno contro uno e preciso al cross.

Skriniar 5,5 – Lotta e fa a sportellate con Belotti uscendo spesso sconfitto. Meno brillante del solito e non impeccabile in occasione del vantaggio granata.

Miranda 6 – Al contrario del suo compagno di reparto, il brasiliano è spesso in anticipo su Belotti e sempre attento in chiusura. Nel secondo tempo sfiora anche il gol del pareggio.

D’Ambrosio 5 – Si fa infilare da De Silvestri in occasione dell’1-0 granata, perde diversi palloni banali e non è mai incisivo in fase offensiva. Dal 87′ Ranocchia s.v.

Gagliardini 6 – È in fiducia e si vede: sempre pulito nel recupero palla e nel far ripartire la manovra dei suoi. In leggero calo nel finale.

Brozovic 6,5 – Gara di grande qualità per il centrocampista croato, sempre al centro del gioco dei nerazzurri. Il pallone passa sempre dai suoi piedi.

Candreva 6 – Cerca ripetutamente il primo gol stagionale, ma trova un Sirigu particolarmente ispirato. Nel complesso, però, è sempre vivace e propositivo. Dal 59′ Rafinha 6 – Entra bene in partita, proponendosi con costanza e cogliendo uno sfortunato palo dopo un bel sinistro dal limite dell’area.

Borja Valero 5,5 – Si fa trovare pronto tra le linee, rendendosi però raramente decisivo e pericoloso. Impalpabile. Dal 68′ Karamoh 6 – Mette subito in difficoltà i difensori granata con la propria rapidità e prova un paio di conclusioni che impensieriscono Sirigu. Ingresso positivo.

Perisic 5 – È sfortunato nella deviazione che lancia De Silvestri in occasione del vantaggio granata. Più in generale, però, è spesso frettoloso e impreciso nel momento di concludere. Gara da dimenticare.

Icardi 5,5 – Sirigu è miracoloso sulla sua conclusione al volo dagli sviluppi di calcio d’angolo. È però l’unica occasione in cui riesce ad impensierire il portiere del Toro. Spesso fuori dal gioco.

All. Spalletti 6 – Non ha nulla da rimproverare alla propria squadra, fermata da un buon Torino e da un grande Sirigu. La strada intrapresa è senza dubbio quella giusta.

Arbitro: Tagliavento 6 – Non è impegnato in episodi dubbi o da VAR e gestisce la gara con grande lucidità.

Enrico Pecci – Calciomercato.it

Interlive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: Interlive.it