Home Media Gallery - Foto, Video dei momenti più incredibili Instagram, pro e contro del social network sui giovanissimi

Instagram, pro e contro del social network sui giovanissimi

Instagram, pro e contro dei social network per gli adolescenti (
Instagram, pro e contro dei social network per gli adolescenti (Getty Images)

INSTAGRAM PRO CONTRO SOCIAL NETWORK – In Europa è calata drasticamente l’età media in cui un giovane possiede il suo primo smartphone. Al giorno d’oggi un adolescente ha un suo cellulare già tra gli 11 e i 12 anni. E la prima cosa che fa è iscriversi sui social network, in particolare su Instagram. Uno studio dell’Università di Compostela, in Spagna, ha dimostrato che l’uso dei social tende a perpetuare gli stereotipi di genere negli adolescenti. Tra i ragazzi si registrano processi di comunicazione basati su strutture di dominazione maschile, ossia si cerca di essere un ‘macho‘. Tra gli aspetti negati dell’uso eccessivo dei social network si nota un incremento della depressione giovanile e la tendenza all’isolamento da parte dei più giovani. Ma non solo: la generazione Z o dei ‘Millenials’ ha dei problemi a causa dello scarso sport e della vita troppo sedentaria oltre al fatto che dormono meno ore la notte.

Instagram, gli aspetti positivi dei social network per i giovani

Ci sono però anche degli aspetti positivi per gli adolescenti che usano Instagram, Facebook o Twitter. In primo luogo i ragazzi di oggi si sono dimostrati maggiormente tolleranti verso l’omosessualità. Inoltre il loro rendimento scolastico medio è migliore rispetto a quello delle generazioni che li hanno preceduti. Infine è emerso che gli adolescenti vivono le loro vite più facilmente se fanno un salto sui social network. Il trucco è sempre lo stesso: saperli usare con moderazione.