Home Pagelle - I voti degli esperti Inter-Sassuolo, le pagelle: Rafinha con personalità, Icardi pessimo

Inter-Sassuolo, le pagelle: Rafinha con personalità, Icardi pessimo

Sassuolo-Inter, le pagelle (Getty Images)

INTER SASSUOLO PAGELLE / Harakiri Inter al ‘Meazza’, dove passa a sorpresa il Sassuolo con il risultato di 2-1. Ko pesantissimo per i nerazzurri, che domani rischiano di dire definitivamente addio alla Champions. Ecco le pagelle del match:

INTER

Handanovic 5,5 – Impreciso su una conclusione di Duncan, rischia di subire un gol ingenuo. Incolpevole sulle reti.

Cancelo 5 – La peggior prestazione del laterale portoghese da quando è a San Siro. Rogerio è rapido, sia negli uno contro uno, che nelle diagonali, e il numero 7 interista raramente si rende pericoloso.

Ranocchia 6 – Il migliore della linea nerazzurra, sia quando sono a 3 che a 4. Nonostante la sua fisicità, è l’unico a tener botta contro Politano e Berardi. Dal 77′ Valero 6 – Entra deciso e ruba un paio di palloni importanti.

Skriniar 5 – Opaco in questa serata primaverile. Come al solito raramente temporeggia, e la velocità dei piedi di Politano lo inganna in diverse occasioni. Totalmente a vuoto sul gol di Berardi che porta il Sassuolo sul 2-0.

D’Ambrosio 5 – Il sacrificio c’è, ma è la qualità che manca. Spesso rallenta la manovra con degli appoggi che lasciano a desiderare. Lento nel ripiegare sui contropiedi neroverdi.

Brozovic 5 – Qualche lampo degli errori di leggerezza di inizio stagione, molto ingenuo il fallo che porta alla punizione del gol di Politano. In fase d’impostazione ineccepibile, ma deve crescere in continuità. Nel finale sciupa una grande occasione su assist di Perisic.

Vecino 6 – Dà grande dinamismo al centrocampo interista giocando quasi sempre in verticale. Dal 71′ Eder 5,5 – Poteva fare di più. Una sola occasione disinnescata bene da Consigli.

Candreva 5 – Tanto movimento, tantissimo, ma a vuoto. Sul finire del primo tempo si rende pericoloso con una bella conclusione, ma ad inizio ripresa sbaglia totalmente scelta nel cercare l’assist invece del tiro, a tu per tu con Consigli. Dal 58′ Karamoh 6 – Sgroppa sull’out di destra mettendo in mezzo qualche traversone interessante.

Rafinha 7 – Crea spesso la superiorità numerica prendendo sempre bene la posizione sull’avversario diretto. Peccato per la conclusione a botta sicura, respinta fortunosamente da Consigli. Il bel gol riaccende la speranza sul finale.

Perisic 6 – E’ sempre dentro la partita, lo si vede anche da qualche recupero difensivo pregevole. Cicca qualche cross, troppo lento e sul primo palo, ma anche Icardi non lo aiuta particolarmente. E’ suo l’assist per la rete di Rafinha.

Icardi 4 – Consigli compie due grandissime parate su di lui, ma il centravanti argentino quei gol deve farli. Dopo i clamorosi errori del derby, un’altra serata nera che può segnare la sua e la stagione della sua squadra.

All. Spalletti 5 – La densità del Sassuolo travolge il modulo a 4 tanto ben rodato.

Prova a cambiare giocando a 3, ma oggi la sua squadra sbatte sul muro Consigli.

SASSUOLO

Consigli 8 – Assolutamente decisivo in almeno 4 occasioni. Due nel primo tempo e due nella ripresa: l’intervento su Icardi è da vedere e rivedere. Fortunato nei miracoli nella ripresa su Rafinha e Icardi. Allo scadere su Eder compie una prodezza.

Lemos 6 – Non impeccabile ma è provvidenziale nella seconda frazione di gioco a levare, di testa, la palla agli attaccanti nerazzurri. Dall’86’ Letschert S.V.

Acerbi 7 – Troneggia, particolarmente nella prima frazione di gioco, sugli interventi aerei. Rischia pochissimo in fase di disimpegno giocando senza fronzoli.

Dell’Orco 6,5 – Gioca senza paura e regge bene l’urto degli attaccanti nerazzurri. Dopo qualche minuto di timidezza, sale in cattedra e disputa una prestazione più che sufficiente.

Adjapong 6,5 – Velocissimo e sempre attento in ripiegamento, in particolare quando stringe verso il centro, dove compie un paio di chiusure fondamentali, come quella su Candreva ad inizio secondo tempo.

Missiroli 7 – Domina la gara negli stacchi di testa, sia quando deve far salire la squadra, sia nello sventare potenziali occasioni avversarie.

Magnanelli 6 – Regola il gioco della sua squadra giocando con attenzione e ordine. Non cerca di strafare ma prende sempre la decisione corretta.

Duncan 6 – Troppo irruento nei contrasti, rischiando anche qualcosa a livello disciplinare, ma è sempre bravo nel far ripartire il Sassuolo con la sua gamba.

Rogerio 6,5 – Cancelo non lo supera mai, anche contro Karamoh non trova grandissime difficoltà. In fase difensiva è praticamente ovunque.

Berardi 7 – Ritorna alla rete su azione ed è un gol bellissimo. Supera con un gran dribbling Skriniar e insacca in rete con il suo piede debole. Se avesse continuità sarebbe un giocatore di grande affidamento. Dal 79′ Ragusa S.V.

Politano 7 – Ha trascinato la sua squadra alla salvezza e lo fa anche stasera con un gol capolavoro su calcio di punizione. Dal 71′ Babacar 6 – Tiene alta la squadra.

All. Iachini 7,5 – Si toglie una grande soddisfazione, sia per bravura che grazie al suo portiere. Ha risollevato il Sassuolo portandolo comunque a una salvezza tranquilla e a una grande vittoria a San Siro.

ARBITRO: Abisso 6 – Aiutato dal VAR per controllare la posizione di Icardi. Non ci sono grandi episodi ma lui gestisce la gara fischiando poco ma bene.

Giorgio Trobbiani – Calciomercato.it

Interlive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: Interlive.it