Home Inter News: tutte le ultime notizie nerazzurre Inter, scontro con la Lazio: il gruppo Suning non vuole liberare Ramires

Inter, scontro con la Lazio: il gruppo Suning non vuole liberare Ramires

Inter Suning Ramires Lazio
Inter, gruppo Suning contro Ramires (Getty Images)

INTER SUNING RAMIRES LAZIO – Il gruppo Suning non dimentica. Dopo la querelle legata all’affare De Vrij, per il quale si sono scritte e dette troppe cose prima della sfida decisiva nella corsa Champions dell’ultima giornata di campionato della scorsa Serie A, i rapporti tra Inter e Lazio sono ai minimi storici. E potrebbe esserci delle ripercussioni sul mercato che coinvolgono anche il Jiangsu. Stando a quanto si legge sul ‘Corriere dello Sport’ oggi in edicola, infatti, i vertici cinesi hanno deciso di non dare il via libera alla cessione di Ramires. Il brasiliano è stato individuato dal club biancoceleste come erede di Milinkovic-Savic, a patto che l’ex Chelsea riesca a svincolarsi a costo zero.

Lazio, Ramires affare difficile: Suning infuriata con Kia Joorabchian

Ramires è finito fuori rosa al Jiangsu Suning, dopo che il club cinese ha acquistato Eder dall’Inter, per il raggiungimento del numero massimo di stranieri. In molti ricorderanno che lo scorso gennaio lo stesso brasiliano rifiutò di ridursi l’ingaggio da 11 milioni di euro per sbarcare a Milano. Adesso invece sarebbe disposto a guadagnare meno della metà per giocare nella Lazio. Una situazione creata dal suo agente Kia Joorabchian che ha fatto infuriare il gruppo Suning, pronto a tenere fuori rosa il giocatore fino alla scedenza del contratto il 31 dicembre 2019. Il rischio è che si finisca in tribunale.