Home News dal campo Champions, Inter-Barcellona 1-1: pareggio d’oro grazie a Icardi

Champions, Inter-Barcellona 1-1: pareggio d’oro grazie a Icardi

Pagelle e tabellino di Inter-Barcellona, big match di Champions andato in scena stasera allo stadio ‘Meazza’

Inter Barcellona Champions Icardi
Mauro Icardi sigla il pareggio contro il Barcellona (Getty Images)

Finisce 1-1 il big match di Champions in un ‘Meazza’ stracolmo. Ora per i nerazzurri, in ottica qualificazione agli ottavi, sarà decisiva la sfida di Londra col Tottenham, dietro due punti. Nel primo tempo è assoluto dominio del Barcellona. Suarez va almeno tre volte vicino al gol: salva Handanovic, poi De Vrij e un gigante Skriniar. Inter troppo fiacca, incapace sia a difendere nel modo giusto che a rendersi pericolosa, contro comunque una squadra di un’altra dimensione nonostante l’assenza di Messi. Un’occasione riesce però a crearla in contropiede ma Asamoah, da posizione strafavorevole e su cross basso e teso di Perisic, riesce solo a calciare alto. Nella seconda frazione il Barcellona spreca altre occasioni avendo però meno controllo del match, l’Inter a un certo punto sembra addirittura credere alla vittoria ma a poco meno di dieci dal termine subisce lo svantaggio: Coutinho salta un ingenuo De Vrij dando il via al contropiede che conclude di precisione Malcom, l’obiettivo di mercato della scorsa estate entrato un paio di minuti prima. Gara finita? Non con questa Inter, che col carattere e un po’ di fortuna trova il pari con il suo capitano, Mauro Icardi. Un pari pesantissimo vista la vittoria del Tottenham contro il Psv. Al ‘Wembley’ i ragazzi di Spalletti si giocheranno tutto.

Clicca qui per le ultime news sull’Inter

Pagelle e tabellino di Inter-Barcellona

Ecco promossi e bocciati della supersfida del ‘Meazza’ tra i nerazzurri

TOP

Skriniar – Un muro invalicabile, riscatta alla grande la prova opaca al ‘Camp Nou’.

Icardi – Segna il gol del pareggio, un gol che potrebbe essere pesantissimo ai fini della qualificazione agli ottavi. Se non ci fosse lui sarebbero guai…

Politano – E’ in ottima forma e si vede. Vivace, punta e crossa sempre anche se a volte con scarsa qualità. E’ dura per Candreva, che lo sostituisce a dieci dal termine, soffiargli il posto.

FLOP

Nainggolan – Era il più atteso dopo Messi (in tribuna) ma delude. In condizioni fisiche non ottimali e quasi un corpo estraneo fino all’uscita dal campo.

De Vrij – Si fa saltare ingenuamente da Coutinho nell’azione che si conclude col gol di Malcom.

Brozovic – Tanti errori e fatica enorme sia a prendere le redini della squadra che a dare il là alle azioni offensive. Patisce oltremisura il pressing del Barça. A cinque dal termine lascia il posto a Lautaro.

Vrsaljko – Sovrastato da Coutinho e non spinge mai sulla fascia. Troppo timido e impacciato.

Inter-Barcellona 1-1
82′ Malcom, 86′ Icardi

INTER (4-2-3-1): Handanovic; Vrsaljko, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic (84′ Lautaro); Politano (80′ Candreva), Nainggolan (62′ Borja Valero), Perisic; Icardi. All.: Spalletti

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Lenglet, Jordi Alba; Rakitic, Busquets, Arthur (73′ Vidal); Dembele (80′ Malcom), Suarez, Coutinho. All.: Valverde

ARBITRO: Marciniak (POL)

NOTE – Ammoniti: Rakitic, Brozovic, Perisic